Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Tatum esalta i Celtics, Boston vola sul 3-2
© EPA
0

Tatum esalta i Celtics, Boston vola sul 3-2

Fattore campo rispettato anche nel quinto episodio della finale di Eastern Conference. Ora LeBron James deve vincere le ultime due.

giovedì 24 maggio 2018

ROMA - Nella notte NBA il fattore campo viene rispettato anche nel quinto episodio della Eastern Conference. I Celtics battono Cleveland 96-83 e ora hanno a disposizione due match-point per chiudere la serie e approdare in finale. Boston vola via col 32-19 nel primo quarto e non si guarda più indietro, Coach Stevens la vince anche con la panchina, Morris e Smart mettono insieme 26 punti. Tatum è straordinario (24 punti, 7 rimbalzi, 4 assist e 4 recuperi), bene anche Brown (17 punti, 4/15 al tiro con 7/8 ai liberi) e Horford (15 punti e 12 rimbalzi) nella serata in cui Rozier litiga col canestro (3/15 dal campo, 1/7 dall’arco). Inutile questa volta la doppia doppia di LeBron James (26 punti, 10 rimbalzi e 5 assist) e anche stavolta in trasferta il cast di supporto dei Cavs si liquefa. Love si salva (14 punti, 7 rimbalzi e 2 recuperi), evanescenti Hill e Smith (9 punti in due con 2/11 dal campo e 0/4 dall’arco). Per gara6 si torna alla Quicken Loans Arena ma male che vada i Celtics sanno che la partita decisiva la giocherebbero davanti ai propri tifosi, fattore che finora si è dimostrato determinante.

Commenti

La Prima Pagina

Potrebbero interessarti