Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Basket Serie A, Milano vuole il riscatto a Sassari

L'Emporio Armani sul campo della capolista Banco Sardegna. Roma ospita Venezia nei giorni del 40° compleanno di Davide Ancilotto. Oggi gli anticipi di Virtus Bologna e Reggio Emilia, che cercano i punti per le Final Eighttwitta

sabato 4 gennaio 2014

ROMA – Il penultimo turno d'andata si apre con due anticipi (oggi alle 20.30) potenzialmente determinanti per la corsa alle Final Eight di Coppa Italia. Virtus Bologna e Reggio Emilia, impegnate rispettivamente a Pistoia e Cantù, cercano il successo per avvicinare la qualificazione, da mettere in cassaforte nel turno casalingo a chiusura dell'andata. La Granarolo deve però sfidare una Giorgio Tesi intenzionata a riscattare il ko contro Roma, la squadra di Menetti gioca a Cantù, contro la Vitasnella priva di Marco Cusin, ma che inserisce Denis Marconato.

MATCH-CLOU – La gara principale sarà il posticipo di domani sera (ore 20.30, diretta RaiSport2) con Banco Sardegna Sassari-Emporio Armani Milano (nella foto l'ex di turno Marques Green). Da una parte i sardi – ancora in attesa di inserire Drew Gordon mentre Juan Fernandez torna in Argentina all'Obras Sanitarias - cercano una vittoria per restare al comando della graduatoria e prendere fiducia in vista dell'inizio della seconda fase di Eurocup. Dall'altra Milano, che contro Sassari non perde da oltre due anni, cerca il primo colpo di prestigio in campionato, anche per cancellare la netta sconfitta in Eurolega contro il Panathinaikos. Per la prima volta in campionato Luca Banchi avrà l'organico al completo, dopo i rientri di David Moss e Samardo Samuels.

PLAYOFF – Altre due leader giocheranno in casa, domani alle 18.15. Il Montepaschi Siena ospiterà la Cimberio Varese, nella rivincita degli ultimi playoff e della finale di Coppa Italia. L'Acea Roma cercherà di prolungare il momento positivo (sei vittorie nelle ultime sette gare di campionato) contro l'Umana Venezia che si è risollevata nella gestione-Zare Markovski, scontando però la scarsa profondità dell'organico, penalizzato dagli infortuni di Rosselli e dell'ex di turno Giachetti (presente l'altro ex Roma Luca Vitali). Il destino vuole che il match arrivi nei giorni in cui Davide Ancilotto avrebbe compiuto 40 anni, una sfida tra Roma che ha ritirato il numero 4 dell'ex azzurro e Venezia, la squadra più vicina a Mestre, città d'origine di Ancilotto. Sarà invece in trasferta l'Enel Brindisi, che dopo il taglio di Alade Aminu (ma non è ancora arrivato il sostituto) andrà a Pesaro contro la Vuelle che cerca il primo successo casalingo.

SALVEZZA – Senza Cameron Moore, che verrà operato al ginocchio destro e resterà fermo un paio di mesi, la Pasta Reggia Caserta si giocherà le residue chance di Final Eight a Cremona, sul campo di una Vanoli in coda alla graduatoria dopo sette sconfitte di fila. La squadra di Cesare Pancotto farà debuttare l'ala lituana Donatas Zavackas al posto di Ernests Kalve. La Sutor Montegranaro, infine, sarà sul campo della Sidigas Avellino: dopo l'addio di Mardy Collins i marchigiani potrebbero completarsi con Jakub Kudlacek per continuare ad inseguire la salvezza.

TV – Accanto alla diretta del posticipo, ecco il programma sulle locali: domani alle 18.15 Siena-Varese su Rete 55, Avellino-Montegranaro su Fermo Tv, Pesaro-Brindisi su Studio 100, Roma-Venezia su SporTelevision e Cremona-Caserta su Teleluna2.

Tutte le notizie di Serie A

Approfondimenti

Commenti