Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Basket Serie A, Reggio Emilia domina e va in Coppa Italia

Contro Avellino, la squadra di Menetti va sul +30 già dopo un quarto e si assicura un posto alle Final Eighttwitta

sabato 11 gennaio 2014

REGGIO EMILIA – Doveva essere uno spareggio per la Coppa Italia, si trasforma invece in un massacro: Reggio Emilia supera Avellino 96-73 e si qualifica per le Final Eight, mantenendosi imbattuta in casa, nel fortino del PalaBigi in cui la squadra di Max Menetti alza sempre il proprio rendimento. La sfida dura pochi minuti, se è vero che gli emiliani arrivano a +30 già dopo un quarto, e nei restanti 30' è semplice garbage time, con Avellino che non torna mai sotto i 19 punti di scarto. Il risultato elimina dalla corsa alle Final Eight sia la Sidigas che Varese.

PARZIALI – Reggio Emilia si presenta facendo 7/11 da tre, e così arrivano due parzialoni di 18-1 per il 18-3 con Troy Bell (15 punti), Brunner (10) e Silins ispirati, poi con il 15-1 in cui entrano James White (16 con 4/4 dalla distanza), Cinciarini (15 con 11 assist) e il 2.14 Cervi (15), alla miglior prova stagionale. Reggio Emilia inizia il secondo quarto sul 40-9 con la tripla di White. A metà Reggio Emilia conduce 61-33 tirando col 70% da due e il 67% dalla distanza, senza che Avellino trovi la chiave per limitare i danni. Cervi schiaccia il doppiaggio sul 66-33, massimo vantaggio ad inizio ripresa, dopo il quale Avellino riesce a non subire ulteriori break, trovando con Lakovic (15) e Richardson (14) i punti per rendere la sconfitta pesante ma non disastrosa, almeno nei numeri.

Tutte le notizie di Serie A

Approfondimenti

Commenti