Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Basket Serie A, l'anticipo vale la Coppa Italia

Chi vince tra Reggio Emilia e Avellino andrà alle Final Eight. Domani verrà assegnato l'ultimo postotwitta

sabato 11 gennaio 2014

ROMA – L'ultimo turno d'andata di Serie A viene anticipato questa sera (ore 20.30) dallo spareggio per le Final Eight tra Reggio Emilia e Avellino. Chi vince è certo di qualificarsi per la Coppa Italia, mentre una sconfitta vale un'eliminazione virtuale per gli emiliani, e certa per i campani. Domani verrà assegnato l'ultimo posto per le Final Eight, con i riflettori su Venezia-Pesaro (anticipata alle 17), Virtus Bologna-Cantù, Varese-Roma e Caserta-Pistoia. Ecco la situazione squadra per squadra con il paradosso di Varese che oggi tifa Avellino, mentre Caserta e Pistoia tifano per un successo di Reggio Emilia.

REGGIO EMILIA (14 punti) – Se vince è settima, a prescindere dai risultati altrui, grazie agli scontri diretti a favore su Venezia, Virtus, ma a quel punto anche Avellino. Ed è anche l'unica squadra a 14 che, perdendo, avrebbe una chance di qualificarsi: Reggio Emilia è ottava se perde, ma perdono anche Venezia, Virtus e Varese, a prescindere dal risultato di Caserta-Pistoia.

AVELLINO (14) – Se vince è dentro, ma per essere settima deve sperare anche nel ko di Venezia, se perde è fuori, senza alcuna possibilità. Colpa dello scontro diretto a sfavore contro l'Umana, ma anche Varese.

VENEZIA (14) – Ha il proprio destino in mano: se batte Pesaro, è dentro, e può essere settima in caso di una parità a quota 16 che comprenda anche Avellino. Se perde, è fuori.

VIRTUS BOLOGNA (14) – E' l'unica squadra a 14 punti senza il proprio destino in mano, avendo perso contro tutte e sei le avversarie in questa zona di classifica. Per qualificarsi deve battere Cantù e sperare che Venezia perda. Se non vince, è fuori e può scivolare anche al 12° posto, visto che la Granarolo ha perso anche contro Caserta, Pistoia e Varese.

VARESE (12) – Per quanto possa sembrare paradossale, la Cimberio deve evitare la parità con una squadra – Avellino – battuta di 17 punti. Varese è ottava se vince contro Roma, e perdono Reggio Emilia, Virtus e Venezia, a prescindere da come finisce a Caserta. Se invece perdono Virtus e Venezia, ma anche Avellino, passa la vincente di Caserta-Pistoia, con la Cimberio nona.

CASERTA (12) – La sua chance contempla la propria vittoria su Pistoia, unita alla vittoria di Reggio Emilia su Avellino, e i ko interni di Venezia e Virtus. A prescindere da quanto accade a Varese. Se Avellino vince, la Pasta Reggia è comunque fuori.

PISTOIA (12) – E' una delle squadre più in forma, con quattro successi nelle ultime sei gare. La neopromossa può qualificarsi alle stesse condizioni di Caserta: la Giorgio Tesi Group deve vincere lo scontro diretto contando pure sulle sconfitte di Venezia, Avellino e Virtus Bologna. A prescindere da Varese.

Tutte le notizie di Serie A

Approfondimenti

Commenti