Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Basket Serie A, Roma sogna una notte da leader

Se questa sera batte Montegranaro, l'Acea aggancia la vetta. Oggi anche Reggio Emilia-Varese, domani il clou è Milano-Brindisi. Easley sfida i suoi vecchi compagni a Veneziatwitta

sabato 18 gennaio 2014

ROMA – L'inizio del girone di ritorno offre all'Acea Roma un'immediata possibilità di agganciare la vetta della classifica, almeno per 24 ore. Vincendo questa sera contro Montegranaro (ore 20.30) la squadra di Dalmonte raggiungerebbe Brindisi e Cantù, e considerando le difficili trasferte delle due capolista – impegnate nei posticipi di domani rispettivamente a Milano e Pistoia – l'aggancio potrebbe essere definitivo. Da una parte l'Acea recupera gli acciaccati Taylor e Goss, dall'altra la Sutor viene da una settimana difficile, con la squadra che ha deciso di concedere tempo al club per regolarizzare la situazione stipendi. Nell'altro anticipo, sempre alle 20.30, Varese rischia grosso a Reggio Emilia, dove la squadra di Menetti è imbattuta in undici gare stagionali: un ko pesante può mettere a rischio la panchina di Fabrizio Frates, ex di turno odierno.

POSTICIPI – Il clou sarà nei posticipi di domani alle 20.30. Brindisi sarà a Milano, nel match tra l'attuale capolista (l'Enel) e la favorita designata per lo scudetto (l'Emporio Armani), soprattutto dopo il poker di successi di prestigio (Sassari, Olympiacos, Siena e Vitoria). Milano scenderà in campo a 48 ore dall'impegno di Eurolega, Brindisi è reduce da una settimana complicata per i tanti acciacchi, e l'ex di turno Bulleri è in dubbio. Per la squadra dell'altro ex Piero Bucchi è il primo esame esterno di un girone di ritorno in cui l'Enel affronterà tutte le big (ad eccezione di Roma) fuori casa. Nel match delle 20.30 su RaiSport1, invece, la Vitasnella sarà sul difficile campo della Giorgio Tesi Group Pistoia, che vorrà dedicare un successo a coach Paolo Moretti, che in settimana ha perso il padre Silvano.

CARISSIMO NEMICO – Tra i match delle 18.15 di domani, il più interessante è a Venezia, dove l'Umana – reduce dalla qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia grazie a sette vittorie in dieci gare con Zare Markovski – ospita la Pasta Reggia Caserta che fa debuttare Tony Easley, freschissimo ex di turno, visto che fino alla scorsa settimana il centro americano giocava in una Reyer che non ha ancora tesserato il suo sostituto. Andrea Crosariol, infatti, sarà disponibile soltanto a fine mese, al termine del contratto con Oldenburg. Il Montepaschi Siena sarà a Cremona contro una Vanoli rinfrancata da due successi in fila, che hanno allontanato la squadra di Pancotto dall'ultimo posto.

JORDAN KO - Il Banco Sardegna Sassari – che inserirà Massimo Chessa – ospiterà una Granarolo Bologna in crisi di risultati (sette sconfitte nelle ultime nove gare) e priva di Jerome Jordan, out tre settimane per problemi muscolari. E ora la Virtus cerca un sostituto a gettone per il lungo giamaicano. Pesaro, infine, cerca il primo successo interno contro la Sidigas Avellino che vorrà riscattare il pesante ko di Reggio Emilia: il fanalino di coda Vuelle, che all'andata sorprese tutti vincendo sul campo degli irpini, si affida al nuovo playmaker Perry Petty, arrivato da Minsk.

TV – Accanto alla diretta su RaiSport, ecco il programma sulle locali: domani alle 18.15 Cremona-Siena su Canale 3 Toscana, Pesaro-Avellino su +N, Venezia-Caserta su Teleluna2 e Sassari-Virtus Bologna su E' Tv.

Tutte le notizie di Serie A

Approfondimenti

Commenti