Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Basket Serie A, è antipasto di Final Eight

Tre scontri diretti tra le prime otto in classifica con Brindisi-Roma, Cantù-Sassari e Siena-Reggio Emilia (con il ritorno di Kaukenas in Toscana), ma rischia anche Milano nel derby a Varesetwitta

domenica 26 gennaio 2014

ROMA – Il secondo turno di ritorno somiglia ad un antipasto delle imminenti Final Eight di Coppa Italia, dato che sei delle prime otto in classifica sono protagoniste di scontri diretti, a cominciare dalla sfida tra capolista tra Enel Brindisi e Acea Roma, l'odierno posticipo delle 20.30 (diretta RaiSport1). Contro l'ex di turno Piero Bucchi, Roma cerca il nono successo in undici gare, segno che la squadra di Luca Dalmonte ha trovato la propria quadratura. Dall'altro lato Brindisi vuole completare l'en plein casalingo contro le big, visto che al PalaPentassuglia sono già cadute Milano, Sassari, Siena e Cantù.

ALTA CLASSIFICA – Le altre sfide d'alta classifica sono alle 18.15: a Cantù, la Vitasnella riceve il Banco Sardegna Sassari, un match tra due squadre uscite in modo opposto dal turno di Eurocup, visto che Cantù – priva di Cusin, ma rientra coach Sacripanti dopo l'intervento subito nei giorni scorsi - ha stravinto contro il Karsiyaka mentre Sassari (quattro sconfitte nelle ultime sei sfide di campionato) ha perso in casa contro Gravelines.

KAUKENAS - A Siena, il Montepaschi affronta Reggio Emilia, ed entrambe arrivano dalle sconfitte in Europa: è delicato soprattutto il momento dei campioni d'Italia, privi di Matt Janning e reduci da cinque ko di fila tra Italia ed Europa, anche se gli ultimi quattro rovesci sono stati in trasferta. Dove Reggio Emilia continua a stentare, con un bilancio tra Serie A ed Eurochallenge di due vittorie e dieci sconfitte. E' il giorno del ritorno di Rimas Kaukenas a Siena, dove il lituano ha vinto cinque scudetti, e accanto all'accoglienza per il grande ex c'è l'iniziativa che mette assieme le due società in campo e il Rimantas Kaukenas Charity Group, il cui operato è rivolto ai bambini lituani malati di cancro in stadio avanzato. E in loro favore ci sarà l'asta con due magliette di Kaukenas: quella del match odierno e la divisa del Montepaschi nella serie di Eurolega 2009 contro il Panathinaikos, su www.charitystars.com.

DERBY – Rischia anche l'Emporio Armani Milano, che domani alle 20.30 giocherà a Varese un derby lombardo che si preannuncia caldissimo. Perchè Milano (per la prima volta in vetta alla Serie A in seguito ai cinque successi di fila dopo l'arrivo di Hackett) vuole riscattare l'incredibile beffa di Istanbul contro l'Efes. Ma di fronte la Cimberio vuole confermare l'ascesa, con tre vittorie nelle ultime cinque sfide, oltretutto Varese inserisce Linton Johnson, chiamato a fornire maggiore impatto atletico al posto di Franklin Hassell.

SALVEZZA – Diventa incandescente la corsa alla salvezza. Montegranaro è chiamata a sbloccarsi, dopo cinque sconfitte in fila, ma il test odierno è durissimo, contro l'Umana Venezia che dall'arrivo di Zare Markovski ha vinto otto gare su undici. La Reyer dovrebbe recuperare Jacopo Giachetti ma è in emergenza pivot: Andrea Crosariol arriva soltanto in settimana, e Daniele Magro è in forte dubbio. Montegranaro sente il fiato sul collo di Pesaro, risalita a -2 dal penultimo posto, e con l'entusiasmo dato dal successo su Avellino e dal doppio inserimento di Perry Petty e Gigi Dordei. I due nuovi acquisti debuttano oggi a Caserta. Più tranquilla Cremona, grazie alle tre vittorie in fila: la Vanoli cerca il colpaccio a Bologna, sul campo di una Granarolo che ha perso sei delle ultime sette gare, oltretutto la Virtus è ancora senza Jerome Jordan. A chiudere il programma è la sfida tra una Sidigas Avellino in difficoltà (tre ko nelle ultime quattro gare) e una Giorgio Tesi Group che cavalca l'entusiasmo dato dalle quattro vittorie nelle ultime sei partite.

TV – Accanto al match in diretta nazionale, ecco il programma sulle tv locali. Oggi alle 18.15 Montegranaro-Venezia su SporTelevision, Siena-Reggio Emilia su Teletricolore, Avellino-Pistoia su TV Libera, Caserta-Pesaro su TVRS, Cantù-Sassari su Videolina e Virtus Bologna-Cremona su Cremona 1.

Tutte le notizie di Serie A

Approfondimenti

Commenti