Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

McGee piega Venezia, l'EA7 sbanca Avellino
© CIAMILLO

McGee piega Venezia, l'EA7 sbanca Avellino

Sesto successo di fila per Milano, che ribalta anche il confronto diretto. Torino ko con Cantù, la Reyer crolla a Pistoia mentre la Virtus regola Brindisi.twitta

domenica 25 marzo 2018

ROMA - Milano vince ad Avellino 75-82 nella sfida più interessante del turno di campionato numero 23. E' il sesto successo di fila per la squadra di Simone Pianigiani, che al Paladelmauro ribalta anche il doppio confronto dopo la sconfitta dell'andata. Per l'EA7 il miglior marcatore è Micov a quota 14, in doppia cifra anche Gudaitis (13) e Pascolo. La Sidigas si affida a Rich (21), Fesenko (16) e Wells (14). Partita molto equilibrata, con Avellino sempre in controllo ma incapace di allungare con decisione. Nel finale l'uscita dal campo di Fesenko sposta gli equilibri e Jerrels mette i punti del +10 esterno (61-71). E' la resa bianconere.

 

VIRTUS OK - Con 31 punti realizzati da Alessandro Gentile in appena 27 minuti, la Segafredo piega (94-85) Brindisi al Paladozza e consolida il proprio quinto posto. La Virtus riesce a spegnere Moore (0/7 al tiro) grazie a Lafayette e mette la gara in discesa: Pajola segna il canestro del 39-28 e nel terzo quarto è proprio Ale Gentile a ispirare lo strappo decisivo (24 punti in 21' sul parquet). Poi le vunere amministrano senza problemi contenendo i timidi tentativi di rientro della Happycasa. Per Ramagli, oltre ai 31 di Gentile, 17 di Aradori e 10 di Ndoja. Per gli ospiti 20 punti di Lydeka, 19 di Giuri e 18 di Smith.

 

TORINO KO - La Fiat cade in casa di Cantù 93-90 dopo aver chiuso il primo tempo sul 32-43. Dopo l'intervallo lungo Chappell e Thomas propiziano la rimonta e la tripla di Culpepper firma il pareggio a quota 52. Il sorpasso lo firma Smith sul 68-66 ma Vujacic e Washington sono i protagonisti del contro-sorpasso ospite (74-77). Nel finale Thomas mette la tripla del 90-87 a 20 secondi dalla sirena, poi Torino sbaglia la rimessa e consegna i due punti alla squadra di Sodini. Per la Red October 25 punti di Thomas, 20 di Chappell e Culpepper. Per la Fiat 30 punti di Washington, 15 di Vujacic e 14 di Garrett.

 

CROLLO VENEZIA - Inatteso il ko di Venezia a Pistoia (93-83), che dalla palla a due mostra un'intensità spaventosa. Ivanov mette i canestri del 32-17, Mian spinge il massimo vantaggio sul 38-21. Dopo l'intervallo lungo, Tonut realizza la tripla del -8 (45-37) ma immediato arriva il 10-0 dei padroni di casa. Pistoia mantiene sempre la doppia cifra di vantaggio ma nel finale Jenkins con due due triple spaventa i suoi ex tifosi (82-77). E' la tripla di McGee dall'altra parte a chiudere il conto. Per la The Flexxx 29 punti dello stesso McGee, 18 di Ivanov, 17 di Moore. Per i campioni d'Italia il miglior marcatore è stato Austin Daye con 18 punti, poi Jenkins a 14 e Tonut a 13.

Tutte le notizie di Serie A

Approfondimenti

Commenti