Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Haynes doma Trento, l'Umana pareggia il conto
© CIAMILLO
0

Haynes doma Trento, l'Umana pareggia il conto

Venezia vola sul +22 nel primo tempo, subisce la rimonta della Dolomiti Energia e poi la vince grazie ai 26 punti del suo americano.

domenica 27 maggio 2018

ROMA - L’Umana Venezia supera Trento in gara2 (80-77) e impatta la semifinale, ora la serie si sposta per due partite in casa della Dolomiti Energia, che al Taliercio è uscita sconfitta non senza spaventare la squadra campione d’Italia. Partita nervosa, spigolosa, condizionata dall’espulsione di Sutton (e di coach De Raffaele) nel primo tempo. L’Umana ha dilagato nel primo tempo, trovando il +22 prima dell’intervallo lungo grazie ai canestri di Haynes e Daye: chi però pensava di assistere a una partita fotocopia rispetto a gara2 a senso unico tra Milano e Brescia, si è dovuto ricredere nel terzo periodo, chiuso 11-28 dagli ospiti che poi in apertura di ultimo parziale si sono portati addirittura sul -3.

 

LE TRIPLE - Sul 60-57, nel momento di massima difficoltà, sono state le 4 triple consecutive di Jenkins ed Haynes a vincere la partita per la Reyer, col parziale che ha riportato i padroni di casa sul +12 (75-63). Senza Sutton, Trento ha continuato a lottare con coraggio tornando a -2 con la tripla di Gutierrez a 12 secondi dalla sirena, dopo l'1/2 dalla lunetta di Daye lo stesso Gutierrez ha trovato il -1 in penetrazione. Di Cerella il canestro della staffa a fil di sirena, con gli ospiti incapaci di fermare il cronometro con un fallo. Per Venezia, 26 punti di Haynes, 11 di Jenkins e 10 di Daye; per la Dolomiti Energia 14 di Gutierrez, 11 di Toto Forray e Franke, 9 per Sutton.

Commenti

Potrebbero interessarti