Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Serie A, Landry lascia Brescia. Cerella resta a Venezia
© LAPRESSE
0

Serie A, Landry lascia Brescia. Cerella resta a Venezia

Le ultime trattative di mercato dei club di A

venerdì 20 luglio 2018

ROMA  - Le porte girevoli del mercato delle società che parteciperanno alla prossima Serie A continuano il loro incessante movimento: la Germani Brescia, dopo aver firmato Awudu Abass, si congeda da Marcus Landry che lascia i biancoblu dopo due stagioni in cui ha anche conquistato il titolo di MVP della regular season. Davanti al giocatore nativo di Milwaukee, che quest'anno ha viaggiato a quasi 15 punti di media, si spalacano le porte del campionato sudcoreano dove vestirà con tutta probabilità la casacca del Busan SonicBoom.

CERELLA RESTA A VENEZIA - Per un giocatore che parte ce n'è uno che resta, in questo caso in maglia Reyer Venezia. Si tratta di Bruno Cerella che ha trovato un'intesa biennale con gli orogranata. Arrivato in prestito da Milano nel corso dell'ultima stagione, l'italo-argentino ha convinto tutti grazie alla sua grinta e ha chiuso l'annata - culminata con la conquista della FIBA Europe Cup -  con una media di 2 punti e 2.4 assist in campionato. Il giocatore, ai canali ufficiali del club si è detto ovviamente molto soddisfatto della sua permanenza in laguna: «Sono molto contento di far parte dell’Umana Reyer anche nella prossima stagione, è stata una bellissima esperienza quella vissuta insieme nell’ultima annata e avevo tanta voglia di continuare a giocare a Venezia. Qui sto davvero bene: è una società dove si lavora bene, con ambizione, strutturata per mettere i giocatori in condizione di esprimersi al massimo del potenziale e vivere bene sia dentro che fuori dal Palasport». 

Commenti

Potrebbero interessarti