Tuttosport.com

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Promozione - Bentornato Cit Turin, il Bsr s'inchina ad un maestoso Gagliardi

Promozione - Bentornato Cit Turin, il Bsr s'inchina ad un maestoso Gagliardi

L'attaccante rossoverde mata la squadra di Walter Marangon con una strepitosa doppiettatwitta

lunedì 13 novembre 2017

 Marco Piccinni

Bello e ruggente il risveglio del Cit Turin. I ragazzi di Alessandro Garau (in foto) domenica hanno interrotto il trend negativo (ben quattro sconfitte di fila) grazie al 2-0 inferto al Bsr Grugliasco.

Protagonista indiscutibile di giornata il "made in Cit" Davide Gagliardi, artefice quest'ultimo di una maestosa doppietta che gli ha permesso di finire ai nostri microfoni. "E' stato un mese difficile - ammette Gagliardi - dopo quattro sconfitte non era facile reagire in questo modo contro una grande del nostro girone. Abbiamo fatto una partita tatticamente perfetta, sfruttando al meglio gli errori degli avversari. Adesso andiamo al Vanchiglia consapevoli di avere davanti una corazzata, ma senza nulla da perdere". Per l'attaccante rosso verde è stata anche l'occasione per esprimere due battute sul girone: "Senza dubbio molto equilibrato. Ogni giornata ci sono sorprese e bisognerà lottare fino alla fine per evitare i play out. Il nostro obiettivo comunque rimane raggiungere la salvezza il prima possibile, siamo una squadra giovane che piano piano sta capendo quanto è dura lottare contro squadre sulla carta più attrezzata di noi, ma seguendo il mister sono sicuro che raggiungeremo l'obiettivo". Dedica speciale per Tarzia e Gianarro da parte di Gagliardi, artefice l'anno scorso di diciotto centri, gli stessi che vorrebbe raggiungere quest'anno in Promozione: "Spero di raggiungere la doppia crifra anche quest'anno e soprattutto mi auguro che mi gol possano aiutare la squadra a raggiungere l'obiettivo della salvezza".

E noi ve lo auguriamo bomber! Un grosso in bocca al lupo

Tags: PromozioneCit TurinGagliardi

Tutte le notizie di Calcio Dilettanti

Approfondimenti

Commenti