Tuttosport.com

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Prima Categoria - Modaffari deus ex machina, Bricherasio Bibiana in scioltezza al

Prima Categoria - Modaffari deus ex machina, Bricherasio Bibiana in scioltezza al "Trombetta"

L'attaccante pinerolese domenica scorsa ha messo in ginocchio il Racconigi rifilandogli tre sberletwitta

giovedì 16 novembre 2017

 Marco Piccinni

Prima categoria che si conferma ancora una volta terreno di goleador affamati e desiderosi di gonfiare la rete. Se Azeglio e San Sebastiano hanno goduto nel week end grazie ad Alberto Farinella e Fulvio Celeghini, entrambi artefici di una pazza tripletta, lo stesso hanno fatto persino quelli del Bricherasio Bibiana, trascinati a Racconigi (4-2 il punteggio finale) da un Simone Modaffari in grande spolvero.

L'ex None e Luserna infatti domenica scorsa è andato anch'esso a segno per tre volte gelando letteralmente il pubblico del "Trombetta", consentendo così ai suoi di ottenere un successo pesantissimo in chiave salvezza. Dedica alla ragazza, sua mental coach e ai compagni per Modaffari che ammette: "La tripletta è frutto del tanto lavoro svolto durante la settimana anche se devo ancora ambientarmi nella categoria che considero molto difficile". Parole al miele poi nei confronti del Bricherasio Bibiana da parte di Modaffari che svela i motivi che l'hanno portato a venire in via De Gregorio di Sant'Elia: "Si tratta di una società seria e mi è piaciuto il loro progetto. Pur essendo molto difficile il girone sono convinto che riusciremo a giocarcela fino alla fine, possiamo toglierci tante belle soddisfazioni".

In bocca al lupo bomber!

Tags: Prima CategoriaModaffariBricherasio Bibiana

Tutte le notizie di Calcio Dilettanti

Approfondimenti

Commenti