Tuttosport.com

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Promozione - Venaria, lo sfogo di Tarulli: «Non hanno bisogno di un allenatore»

Promozione - Venaria, lo sfogo di Tarulli: «Non hanno bisogno di un allenatore»

L'ex tecnico del Villafranca accetta la decisione presa dal ds Pietro Marsico, ma non ci sta a passare da caprio espiatoriotwitta

martedì 12 settembre 2017

 Marco Piccinni

«A Venaria non hanno bisogno di un allenatore». Parole forti quelle dell'ormai ex tecnico del Venaria Enzo Tarulli, esonerato ieri dal ds Pietro Marsico che ha già optato per la soluzione Raffaele Senatore. L'ex Villafranca infatti è stato sollevato dall'incarico per aver perso maledettamente 5-0 la scorsa domenica a Bollengo senza dimenticare che in Coppa Italia si è già fermato al primo turno.

Tarulli però non ci sta a passare da caprio espiatorio e commenta così la decisione presa dal Venaria: «Mi assumo le mie responsabilità come ho sempre fatto d'altronde. Detto ciò dovrebbe farlo anche Marsico dato che la squadra l'ha costruita praticamente tutta lui, mentre io mi sono limitato a portare solamente Pambianco e Messineo. Non posso inventarmi le cose, io, come tutti gli allenatori, lavoro con quello che ho tra le mani, un allenatore a parer mio va difeso a spada tratta e lui non l'ha fatto». E sulle presunte scaramucce durante la gara di domenica ecco come ha chiosato Tarulli: «Quando perdi 5-0 non puoi esser contento, ma i ragazzi non hanno litigato tra loro, certo non c'era grande armonia e colgo l'occasione per dire che i giocatori non avevano nulla contro di me».

Tags: PromozioneTarulliVenaria

Tutte le notizie di Dilettanti Piemonte

Approfondimenti

Commenti