Tuttosport.com

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Prima Categoria- Scarnafigi, l'obiettivo salvezza basterà a Madaffari?

Prima Categoria- Scarnafigi, l'obiettivo salvezza basterà a Madaffari?

Il presidente Piero Bravo fissa il traguardo (minimo) per la stagione, ma ha scelto un nuovo tecnico che fa dell'ambizione la sua arma principaletwitta

martedì 12 settembre 2017

 Silvia Campanella

Il mercato ha portato nomi che hanno in comune un'ottima “cultura calcistica” e che garantiscono buona esperienza in categoria. Il cambio in panchina ha portato un tecnico ambizioso e preparato. Il presidente Piero Bravo, come sempre, “porta” nella sua società l'entusiasmo, l'impegno, la passione.

Riparte da qui, da qualche volto nuovo e da una solida certezza, la nuova stagione dello Scarnafigi, impegnato nel campionato di Prima Categoria (girone G): nella serata di lunedì lo stadio comunale ha ospitato la presentazione ufficiale della Prima Squadra e della Juniores, insieme al Settore Giovanile e alla Scuola Calcio, che oggi contano un totale di oltre 170 ragazzi.

A guidare la Prima Squadra Francesco Madaffari, reduce dall'esperienza (nella prima parte di stagione) alla Costigliolese, che ha trovato una rosa con tanti (e promettenti) nomi nuovi: il portiere Marco Testa, i difensori Andrea Bossolasco (Fc Savigliano), Stefano Marini (Saluzzo Juniores) e Simone Cossotto (Moretta), i centrocampisti Kevin Pistoi (Costigliolese), Andrea Dao ed Enrico Bonardo (Olimpic Saluzzo) e l'attaccante Gabriele Serino, anche lui ex Costigliolese.

«Partiamo senza particolari velleità, ma con il solo obiettivo di raggiungere una salvezza tranquilla – le parole del presidente –: anche se il nostro tecnico è molto ambizioso, credo non si “accontenterà” di questo traguardo...».

É orgoglioso di questo gruppo, è orgoglioso del grande lavoro compiuto negli ultimi anni che quest'anno permette alla società biancorossa di avere una squadra ai nastri di partenza del campionato Juniores, «un gruppo che abbiamo visto nascere e crescere e che oggi rappresenta il primo “frutto” di questo grande lavoro», aggiunge Bravo. Oltre alla Juniores, lo Scarnafigi sarà protagonista con le squadre degli Allievi 2001, Giovanissimi 2002 e 2003, Esordienti e Pulcini, fino al numeroso gruppo dei Primi Calci.

Tags: scarnafigiPrima CategoriaPresentazione

Tutte le notizie di Dilettanti Piemonte

Approfondimenti

Commenti