Tuttosport.com

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Promozione - Chiamarsi Aloisi, classe e genio della PiscineseRiva

Promozione - Chiamarsi Aloisi, classe e genio della PiscineseRiva

L'ex bomber dell'Union Susa con la doppietta di ieri al Trofarello ha trovato la prima gioia con la maglia biancorossatwitta

lunedì 18 settembre 2017

 Marco Piccinni

Chiamarsi Simone Aloisi, non certo un nome a caso. Il bomber della PiscineseRiva ieri pomeriggio ha letteralmente gelato il pubblico del "Mazzola" rifilando al Trofarello una sonora doppietta (3-1 per la cronaca). Una prestazione che non è certo passata inosservata ai nostri occhi e che abbiamo voluto applaudire a scena aperta.

Consueto sorriso per Aloisi che dedica i due gol alla moglie Federica e al suo futuro bimbo Mattia in arrivo a dicembre: «Era ora che trovassi la via del gol. Più che per me sono contento per la squadra, non siamo partiti molto bene, ci serviva questa vittoria, ottenuta tra l'altro su un campo difficile come Trofarello appunto». Giocatore totale Aloisi, fortemente voluto dal ds Fabio Muratori, artefice di una campagna acquisti decisamente faraonica. Ancora il bomber della PiscineseRiva: «Siamo consapevoli di avere l'etichetta di corazzata, ma ciò non ci spaventa, anzi. Ce la godiamo, siamo una squadra molto forte di testa». E alla domanda se sia più bello giocare con Melle o Rizq ecco cosa risponde Aloisi con un altro bel sorriso: «Sono entrambi fortissimi. Stiamo parlando di due giocatori diversi, con Rizq abbiamo fatto la storia dell'Union Susa, ora però con Melle voglio scrivere quella della PiscineseRiva».

E noi te lo auguriamo. In bocca al lupo Bomber!

Tags: PromozionePiscineseRivaAloisi

Tutte le notizie di Dilettanti Piemonte

Approfondimenti

Commenti