Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Raiola: «Ibrahimovic non ha nemmeno bisogno delle aspirine. Denunceremo!»
© Daniele Buffa/Image Sport

Raiola: «Ibrahimovic non ha nemmeno bisogno delle aspirine. Denunceremo!»

L'agente dello svedese: «Sono delle accuse assurde e possiamo dimostrarlo. Questo Karlsson deve essere un atleta fallito e invidioso»twitta

giovedì 7 aprile 2016

ROMA - Mino Raiola ha già preso in mano la situazione. L'agente di Zlatan Ibrahimovic ha risposto alle accuse di Ulf Karlsson, allenatore di atletica svedese, il quale sostiene che l'attaccante del Psg si sia dopato ai tempi della Juventus: «Quando era in bianconero Zlatan ha preso 10 chili in 6 mesi. E' una cosa impossibile, secondo me si è dopato». Raiola ha già pronta la denuncia: «Ci stiamo già attivando per denunciarlo - ha dichiarato a Sport Expressen - Questo Karlsson ha fatto un grosso errore: per lui ci sarà una vita prima di queste accuse e una dopo. Probabilmente è un atleta fallito e geloso. Però così si diffondono solo delle menzogne». 

RAIOLA DIFENDE LA JUVE: «I bianconeri in quel periodo erano sempre sotto il microscopio Alla Juvetus Zlatan era controllatissimo: è stato testato dalle 15 alle 20 volte, quindi tutte queste accuse sono assolutamente ridicole. Possiamo dimostrare che tutto è falso. In tutti i club dove è andato, Zlatan non ha preso alcun farmaco, nemmeno una aspirina».

LA REAZIONE DI ZLATAN: «Gli ho parlato poco fa. E' in imbarazzo per il rigore sbagliato di ieri sera contro il City. Giustamente mi ha detto che non è il suo mestiere rispondere a queste stupidaggini. Ci saranno sempre queste persone che odiano i vincenti». 

KARLSSON: «IBRAHIMOVIC DOPATO AI TEMPI DELLA JUVENTUS»

Tags: IbrahimovicRaiolaKarlssonDopingJuventus

Tutte le notizie di Calcio

Approfondimenti

Commenti