Calcio

Baggio: «Dybala, il futuro è lui. La Juve? Non si vince per caso»
© LaPresse

Baggio: «Dybala, il futuro è lui. La Juve? Non si vince per caso»

L'ex numero 10 incorona anche Totti: «Alla sua età è ancora determinante. E mi piace il gioco della Roma e del Napoli»twitta

martedì 10 gennaio 2017

TORINO - È tornato a parlare a Firenze. E a Firenze si parla già di Fiorentina-Juve. Dunque, tocca anche a Roberto Baggio esprimersi: «Sono sempre in mezzo... Sono felice che si giochi questa partita, è molto sentita da entrambe le tifoserie, mi auguro tutto resti tranquillo». Sul campionato Baggio dice la sua: «La Juve è la favorita, d'altronde non si vincono 5 scudetti per caso, hanno un'organizzazione che altrove non si vede. Sta facendo benissimo in questa metà campionato, è la candidata numero uno per la vittoria finale ma la Roma sta facendo bene». Gli chiedono del gioco, di quello più bello finora visto in serie A: «Roma e Napoli esprimono entrambe un bel calcio, sono divertenti. Stanno facendo bene con un gioco che non tutti sono in grado di offrire». Infine la domanda sui numeri 10. Quali sono quelli che lo fanno sognare? «Faccio un applauso a Totti, arrivare alla sua età ed essere determinante è incredibile. Dybala? È il futuro, è un talento grandissimo che ha ampi margini di miglioramento». E su Bernardeschi: «Ha del talento anche lui ma ci vuole esperienza e pazienza. Le qualità le ha tutte»

Dalla A alla Z, ecco perché Dybala deve restare

Tutte le notizie di Calcio

Approfondimenti

Commenti