Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Globe Soccer Awards, premiati Lippi e e Totti. E Del Piero intervista Ronaldo

Globe Soccer Awards, premiati Lippi e e Totti. E Del Piero intervista Ronaldo

La cerimonia a Dubai: tre riconoscimenti al Real Madrid, Jorge Mendes procuratore dell'annotwitta

giovedì 28 dicembre 2017

TORINO - C'è tanta Italia ai "Globe Soccer Awards 2017" a Dubai. Il Real Madrid si aggiudica i tre premi principali: miglior club (battuti Manchester United e Monaco), miglior giocatore (Alessandro Del Piero ha premiato Cristiano Ronaldo in collegamento, c'erano anche Buffon e Dybala fra i candidati) e miglior allenatore (Zidane ha battuto anche Allegri e Conte). La Spagna porta a casa anche il premio di miglior campionato dell'anno con la Liga. Riconoscimento a Jorge Mendes, agente di CR7, come procuratore dell'anno, dove ha avuto la meglio su Raiola e Lucci.

EMOZIONE LIPPI - Premio alla carriera per Marcello Lippi e Francesco Totti. L'ex ct azzurro non ha nascosto l'emozione, dopo le immagini che scorrevano alle sue spalle, quelle del Mondiale vinto a Berlino nel 2006 proprio con lo storico capitano della Roma in campo con la maglia della nazionale: «Le più belle di una carriera della quale vado orgoglioso. Tutti i successi che si possono avere nella carriera di un allenatore a livello di club non sono paragonabili alla vittoria di un Mondiale con la propria nazionale. Grazie di averlo ricordato», ha commentato Lippi. A premiarlo Totti che poi ha ricevuto il riconoscimento a sua volta: «Ci tenevo a questo premio, lo vedevo sempre in tv e ora ho la possibilità di toccarlo con mano.Rivedendo alcuni momenti della mia carriera, volevo ringraziare i miei ex colleghi che hanno dato un forte contributo perche' ricevessi questo premio».

Tutte le notizie di Calcio

Approfondimenti

Commenti