Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Platini: «CR7-Juve? Non l'ho capita. Il Var? Un video bricolage»
© PA/LaPresse
0

Platini: «CR7-Juve? Non l'ho capita. Il Var? Un video bricolage»

L'ex fantasista della Juventus ed ex presidente dell'Uefa entra "in tackle' sulla nuova tecnologia ed esprime i suoi dubbi sull'operazione che ha portato Cristiano Ronaldo a Torino

mercoledì 29 agosto 2018

PARIGI - «Il Var è un video bricolage. Non ha portato più giustizia. Prendete la finale del Mondiale: c'era il Var, eppure, sul primo gol segnato dalla Francia dopo un calcio di punizione, per me, non c'era il fallo del croato. Poi, sul secondo goal francese, è la regia che chiama l'arbitro, che così diventa una specie di burattino». Michel Platini, ex presidente della Uefa attacca così il Video Assistant Referee, introdotto all'ultimo Mondiale di Russia. «Lì, c'era o no la mano del croato? A velocità reale e al ralenti 'normale', sicuramente no, ma con l'ingrandimento delle immagini super-rallentate che sezionano l'azione di un millesimo di secondo sì, l'arbitro vede finalmente qualcosa e fischia il rigore - ha sottolineato l'ex numero 10 della Juventus in un'intervista a 'L'Equipe' -. Tutta la Croazia reclama l'involontarietà, e tutta la Francia urla per il gesto volontario: dov'è il progresso, dov'è la giustizia? Rimane l'interpretazione». Sulle statistiche della Fifa che dimostrano l'utilità del Var, Platini ha aggiunto: «Conosco la Fifa è il loro lavoro trovare le statistiche che vanno nella loro direzione. Al limite il video può davvero aiutare a giudicare se la palla attraversa o meno la linea, o per il fuorigioco, perché queste decisioni si basano su fatti precisi: o è fuori o è dentro. Non c'è spazio per l'interpretazione, ma anche lì è pericoloso».

DUBBI SU CR7 - Platini ha poi parlato del passaggio di Cristiano Ronaldo alla Juventus«Non riesco a capire tutta quest'operazione. Ho trovato strano che, a 33 anni, abbia lasciato il 'suo' Real Madrid, col quale ha vinto tre Champions, per tentare una nuova avventura. Io a 32 anni avevo molti club che mi volevano ancora, ma ho smesso, perché ero stanco. Lui, a quanto sembra, non lo è. Ma è la Juventus che l'ha contattato, o il suo agente Mendes che ha contattato la Juventus? Non riesco a capire tutta questa operazione»

Var Uefa

Commenti

Potrebbero interessarti

La Prima Pagina