Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Germania, Schweinsteiger lascia la Nazionale. E Mourinho lo mette in vendita
© EPA

Germania, Schweinsteiger lascia la Nazionale. E Mourinho lo mette in vendita

L'annuncio del capitano tedesco: «Ho chiesto a Loew di non convocarmi»  twitta

venerdì 29 luglio 2016

BERLINO - Bastian Schweinsteiger lascia la nazionale di calcio tedesca. Il 31enne capitano dei 'Bianchì ha annunciato via twitter di aver chiesto al ct, Joachim Loew, di non convocarlo più in selezione. Il centrocampista del Manchester United ha spiegato che "dopo aver vinto il Mondiale nel 2014 ho raggiunto un obiettivo tale dal punto di vista storico ed emozionale che non potrà essere ripetuto. Di conseguenza, è ora per me corretto è ragionevole augurare alla Nazionale il meglio per le qualificazioni per i Mondiali 2018", ha concluso.

IN VENDITA - Sono almeno nove i giocatori del Manchester United che José Mourinho non vuole più: tra questi, il centrocampista tedesco Bastian Schweinsteiger (31). Secondo la stampa britannica, si annuncia una vera e propria rivoluzione quest'estate all'Old Trafford, in attesa dell'arrivo di Paul Pogba (23) o, in alternativa, di Blaise Matuidi (29) dal Paris Saint-Germain. In casa Manchester City mancano solo gli ultimi dettagli per l'ufficializzazione dell'attaccante colombiano Marlos Moreno (19): è stato trovato, infatti, l'accordo con l'Atletico Nacional sulla base di 11 milioni di euro. Comincia a muoversi anche l'Arsenal, interessato (assieme al Liverpool) all'attaccante spagnolo Jesé (23), del Real Madrid. Presto i Gunners presenteranno anche un rilancio per l'attaccante del Lione Alexandre Lacazette (25), mentre procedono le trattative con il Valencia per il difensore tedesco Shkodran Mustafi (24).

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

Tags: SchweinsteigerGermaniaMourinhoManchester UnitedCalciomercato

Tutte le notizie di Calcio Estero

Approfondimenti

Commenti