Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Montella: «Mi rivedo in Dybala, ma il mio modello era Van Basten»

Montella: «Mi rivedo in Dybala, ma il mio modello era Van Basten»

L'allenatore del Siviglia fa un paragone sul suo modo di giocare, quando vestiva le maglie di Sampdoria e Roma, e la Joya della Juventustwitta

mercoledì 21 febbraio 2018

SIVIGLIA (Spagna) - Il mancino c'è, il modo di giocare un po' meno, ma se proprio deve scegliere un attaccante in cui rivedersi, Vincenzo Montella non ha dubbi: è Paulo Dybala. L'allenatore del Siviglia, a poche ore dalla partita con il Manchester United di Mourinho, ha parlato della sua infanzia a Castello di Cisterna (Napoli) e ai suoi idoli da bambino. "Il mio modello era Van Basten e cercavo di rubargli ogni piccolo segreto anche se come calciatore ero totalmente diverso da lui a livello di caratteristiche - racconta l'Aeroplanino -. Mi piaceva giocare la palla, ma anche stare dentro l'area e pensare al gol. Oggi? Mi rivedo un po' in Dybala della Juventus anche se lui ama stare un po' più fuori dall'area di rigore rispetto a me".

Siviglia-Manchester United in diretta dalle 20.45

Tags: MontellaDybalaSiviglia

Tutte le notizie di Siviglia

Approfondimenti

Commenti