Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Leicester campione, sfilati ai bookmaker 12,7 milioni
© EPA

Leicester campione, sfilati ai bookmaker 12,7 milioni

A inizio stagione la vittoria della squadra di Ranieri era quotata 5.000 a uno twitta

sabato 30 aprile 2016

LONDRA - Il Leicester primo in Premier League, ormai ad un passo dal titolo, sta entusiasmando il mondo e sta per rendere felici molti che hanno scommesso contro ogni pronostico sulla vittoria finale delle Foxes. Ma non tutti gioiscono, a cominciare dalle aziende di scommesse che stanno facendo i conti sulle ormai imminenti perdite, pari a dieci milioni di sterline, circa 12,7 milioni di euro. I bookmaker ad inizio stagione davano la vittoria della squadra di Ranieri 5.000 a uno, una quota assurda, basti pensare che una scommessa sulla possibilità di ritrovare Elvis Presley vivo e in buona salute è data 2.000 a uno.

Ranieri: «Niente feste, mancano ancora tre punti»

Negli scorsi mesi hanno fatto rumore molte storie di persone che avevano teoricamente gettato il proprio denaro in una scommessa impossibile e che presto vedranno crescere il loro conto in banca. Tra loro ci sarebbe Tom Hanks, che ha detto di aver puntato 100 sterline, ma non tutti ci credono. Qualcuno ha già incassato, come un uomo di Gloucester che a fine anno ha vinto cinquemila sterline dopo aver scommesso che le Foxes si sarebbero trovate in cima alla Premier League il giorno di Natale. Un altro tifoso, che aveva puntato sul successo finale del Leicester, ha preferito incassare subito il premio dopo la prima vittoria, come è possibile, ma pur moltiplicando la giocata ha sprecato un'occasione per diventare ricco. 

Tags: Leicester

Tutte le notizie di Premier League

Approfondimenti

Commenti