Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Leicester: una festa da favola nel teatro dei sogni 
© Getty Images

Leicester: una festa da favola nel teatro dei sogni 

Le Foxes vincendo con il Manchester United all'Old Trafford trionferebbero in Premier League con 2 giornate di anticipotwitta

sabato 30 aprile 2016

LEICESTER (INGHILTERRA) - Il sogno è a un passo. Il Leicester è pronto per essere la Cenerentola del calcio mondiale. Partite per salvarsi, adesso le Foxes sono a soli tre punti dalla vittoria della Premier League. Un trionfo che avrebbe del miracoloso, ma ormai accostare la parola miracolo al Leicester è un errore. La squadra di Claudio Ranieri ha costruito il proprio successo fino dalla primissima giornata. Vardy è l'incarnazione di questa favola: da operaio a bomber stellare, robe da film. Ma questa non è una favola, è la storia verissima di una piccola squadra delle Midlands orientali che con il sudore della fronte, la forza del gruppo, la volontà e la visione di un allenatore che ha creduto negli uomini che aveva a disposizione. Le vittorie non sono mai casuali e questa lo è meno delle altre. Le esplosioni di Mahrez, Kantè, Vardy, Drinkwater, Morgan, Okazaki, Ulloa e tutti gli altri giocatori del Leicester sono il frutto del lavoro, dell'abnegazione, della fiducia di una società e dei tifosi che dal primo minuto della stagione hanno combattuto al loro fianco. L'Inghilterra tifa Leicester, l'Europa tifa Leciester, il mondo tifa Leicester. L'Italia è pronta a portare in trionfo un allenatore che a casa propria non ha lasciato dei ricordi da vincente, ma in un'occasione come questa dimenticare il passato è d'obbligo. L'impresa di Claudio Ranieri con le Foxes cancella una vita di secondi posti, una vita di colleghi che lo hanno preso in giro. L'italianissimo Ranieri con il suo italianissimo gioco sta vincendo il campionato più costoso del mondo. Il Leicester è la squadra più italiana che ci sia. Il Leicester è l'Italia del 2006, è l'Italia del 1982 quando nel gironcino gli azzurrini misero in fila argentini e brasiliani e poi sconfissero l'armata tedesca. Se il Leicester riuscirà a battere il Manchester United non sarà semplicemente la festa di una piccola città, ma sarà la festa di tutti quelli che con il calcio vivono le ultime favole  della propria vita, in un mondo di generazioni lookdown e chip sottocutanei.

RANIERI: "NIENTE FESTE, MANCANO ANCORA 3 PUNTI"

RANIERI: "STA SUCCEDENDO UNA COSA INCREDIBILE"

Tags: LeicesterManchester UnitedPremier League

Tutte le notizie di Premier League

Approfondimenti

Commenti