Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Ranieri riceve il Premio Liedholm 2016
© ANSA

Ranieri riceve il Premio Liedholm 2016

Il manager del Leicester si è commosso durante la consegna del premio a Cuccaro Monferrato: «L'ho accettato perché legato all'uomo e non al calcio»twitta

mercoledì 5 ottobre 2016

CUCCARO MONFERRATO (Alessandria) "Nils Liedholm servirebbe oggi al calcio: entrerebbe, attraverso i molti media che se ne occupano, nelle case degli italiani, sapendo essere costruttivo ed educativo come è sempre stato. Come lo ricordo ai tempi della Roma, con la sua gentilezza, eleganza, affidabilità. Arguto, intelligente, come pochi". Così il tecnico del Leicester, Claudio Ranieri, che oggi a 'Villa Boemia', l'azienda della famiglia Liedholm, ha ricevuto il premio 'Nils Liedholm'. "È per questo - ha spiegato Ranieri, senza riuscire a nascondere la commozione - che ho accettato il Premio a lui dedicato, perché è legato all'uomo e non al calcio". A consegnare il riconoscimento intitolato al 'Barone' è stato il figlio Carlo, con il sindaco di Cuccaro Monferrato Fabio Bellinaso. "Sono tornato tra le vigne del Monferrato spinto dal cuore - ha confidato - Qui dove già ero stato nel novembre 2007 al suo funerale".

LIVERPOOL, TORNA GERRARD?

Tags: RanieriLiedholm

Tutte le notizie di Premier League

Approfondimenti

Commenti