Calcio Estero

Premier League, Arsenal-Chelsea 2-2: Zappacosta sfiora il colpaccio
© Getty Images

Premier League, Arsenal-Chelsea 2-2: Zappacosta sfiora il colpaccio

Nel recupero traversa di Zappacosta. Doppio palo di Sanchez nel primo tempotwitta

mercoledì 3 gennaio 2018

LONDRA - Grande spettacolo in Premier League. Il derby di Londra tra Arsenal e Chelsea all'Emirates Stadium finisce 2-2 tra gol, capovolgimenti di fronte, pali e traverse fin nei minuti di recupero. Partita strepitosa per intensita e qualità delle giocate. I Gunners giocano meglio ma ancora una volta pagano la poca concretezza. Tuttavia per come si era messo il match, alla fine sono loro a gioire e a tirare un sospiro di sollievo, pur mancando il sorpasso sul Tottenham in classifica. Stesso discorso per il Chelsea che non scavalca il Manchester United e porta a casa un punto. Opaca la prova di Morata che fallisce la palla del 2-3 all'ultimo respiro.

QUANTE OCCASIONI - La prima occasione della partita arriva al 13' proprio con Morata, bravissimo con un movimento circolare a eludere il fuorigioco, ma impreciso nella conclusione, una volta tutto solo davanti a Cech. La risposta dell'Arsenal non tarda ad arrivare. Scambio velocissimo in area tra Ozil e Alexis Sanchez, destro del cileno, Courtois riesce a toccarla e la palla va a sbattere prima sul palo sulla destra e poi su quello di sinistra. Più tardi ancora Courtois è bravissimo sulla girata di Lacazette, mentre prima dell'intervallo il pallone buono è sui piedi di Fabregas, che apre troppo il "piattone" e non inquadra lo specchio.

DOMINIO GUNNERS - La ripresa si apre con il dominio totale dell'Arsenal. Il vantaggio arriva al 63' : è ancora Sanchez a ispirare l'azione dei Gunners, poi una deviazione favorisce Wilshere che non ci pensa due volte e di sinistro scarica in porta superando l'incolpevole Courtois. Non passano neanche 5 minuti e il Chelsea trova il pareggio: Bellerin calcia sul tallone di Hazard in un goffo tentativo di rinvio, l'arbitro assegna il penalty e lo stesso Hazard trasforma con freddezza. Prima del pareggio ancora uno strepitoso Courtois ha negato il raddoppio a Lacazette. 

FINALE PAZZESCO - Arsenal e Chelsea non si risparmiano e all'83' arriva il gol - inaspettato - dei Blues: strepitosa azione sulla destra di Zappacosta, palla in mezzo, Marcos Alonso è il più  lesto di tutti e di piatto destro, da centravanti, mette la palla in rete. Al 92' il gol del pareggio e del riscatto per Bellerin dopo l'errore in fase difensiva costata il rigore: interno collo di controbalzo dal limite e palla in rete. Ma non è ancora finita: Morata ha sul destro la palla dell'incredibile 2-3 ma calcia su Chech, sulla respinta arriva di gran carriera Zappacosta: il suo collo destro però si stampa sulla traversa. Finisce 2-2, con il pubblico in estasi, ubriaco di emozioni. 

Arsenal-Chelsea 2-2: cronaca, statistiche e tabellino

Tutte le notizie di Premier League

Approfondimenti

Commenti