Calcio Estero

Conte: «Allegri al posto mio? Tutto è possibile»

Il tecnico del Chelsea: «Il calcio è questo, il nostro lavoro è molto difficile, tutto cambia nel giro di poco tempo»twitta

venerdì 12 gennaio 2018

1 di 3

LONDRA (INGHILTERRA) - «Allegri o Luis Enrique al mio posto? Tutto è possibile». Così Antonio Conte apre a un possibile addio ai Blues a fine stagione e indica il tecnico della Juventus come uno dei possibili successori. «Ho ancora un anno di contratto - spiega Conte in conferenza stampa - ma come sapete nel calcio tutto è possibile. Il calcio è questo, il nostro lavoro è molto difficile, tutto cambia nel giro di poco tempo».

Cade una lastra di vetro, distrutta l'auto di Conte

TORMENTONE - Un suo possibile addio al Chelsea è diventato un tormentone. «È da inizio stagione che mi fate le stesse domande e io dico sempre le stesse cose, ma è normale per questo club e per chi allena il Chelsea vivere questo genere di situazione, anche se la passata stagione hai vinto la Premier e raggiunto la finale di FA Cup, la storia del Chelsea parla da sé. Ma ho abbastanza esperienza per affrontare questo genere di situazioni. Già dopo la prima partita di campionato persa col Burnley si parla di altri allenatori, altrove non succede ma io continuo a credere nel mio lavoro, in quello che abbiamo fatto finora. Sono sereno, poi nel calcio tutto puo' succedere, l'importante è essere pronti e non mollare mai».

Tags: chelseaContenotizie Conte

1 di 3
Tutte le notizie di Premier League

Approfondimenti

Commenti