Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

© www.imagephotoagency.it

Donadoni: «Il pallone è una nave alla deriva»

L'allenatore: «L'esempio del Parma deve servire in questo senso»twitta

giovedì 21 maggio 2015

MILANO - «Dallo scandalo scommesse vogliamo capire se ci sarà un comportamento adeguato anche da chi ha le redini del mondo del calcio, o se tutto verrà trattato con la leggerezza di chi sta conducendo una nave secondo me alla deriva»: così Roberto Donadoni, tecnico del Parma, a margine della serata di consegna del premio Gentleman a Milano. «Questa nave va condotta su delle rotte differenti - ha aggiunto - non si può pensare di cambiare le cose facendo sempre le stesse cose. L'esempio del Parma deve servire in questo senso. Altrimenti continuiamo a fare serate di questo genere e a dirci solo belle parole». Infine una battuta sul suo futuro: «Fino al 31 maggio sono al Parma, poi si vedrà». 
 

Tags: Calcioscommesseparmacalcio

Tutte le notizie di Calcio Scommesse

Approfondimenti

Commenti