Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Biondini: «Mi emoziona la scommessa Sassuolo»

Il neo centrocampista neroverde spiega le ragioni del suo trasferimento: «Per me è una cosa nuova, non giocavo nella mia terra da 12-13 anni, dovrò abituarmi a questa nuova situazione»twitta

venerdì 24 gennaio 2014

SASSUOLO - È corso via da Genova, Davide Biondini. È la seconda volta che lascia il Grifone, era successo in passato per andare a rafforzare l'Atalanta. Stavolta però le ragioni del suo addio sono diverse, tattiche. Come ha confermato lo stesso neo centrocampista del Sassuolo che si è presentato oggi alla stampa: «Una situazione in cui mi capitava di giocare in un ruolo non mio, ho creduto in questa scommessa, porto entusiasmo e un pò d'esperienza. Giocare a Sassuolo? Per me è una cosa nuova, non giocavo nella mia terra da 12-13 anni, dovrò abituarmi a questa nuova situazione». Il Sassuolo domenica pomeriggio sarà ospite del Picchi contro il Livorno (ore 15). Biondini spiega: «Qui ci sono tanti giovani di prospettiva e di qualità, quando ci ho giocato contro li ho visti bene anche sotto l'aspetto fisico, ora dovremo solo trovare i giusti equilibri. Manca tutto un girone, è una partita importante, un esame anche per me, dovremo capire a che punto siamo, e la gara di Livorno non è da vivere se fosse un'ultima spiaggia».

 

MAGNANELLI - Il centrocampista Francesco Magnanelli si è infortunato ad una mano e potrebbe restare fuori per qualche settimana. Contro il Livorno Di Francesco utilizzerà subito il neo acquisto Biondini?

Tutte le notizie di Sassuolo

Approfondimenti

Commenti