Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Ristovski: «Parma, sono finalmente tornato a casa»

L'esterno macedone, dopo l'avventura al Latina dove ha sfiorato la promozione in Serie A: «Sono cresciuto a livello psicologico e calcistico, è stato un anno che mi ha soddisfatto in tutti i sensi»twitta

sabato 12 luglio 2014

PARMA - L'esterno macedone Stefan Ristovski, classe 92, è tornato al Parma, dopo il passaggio nel settore giovanile crociato dal 2010 al 2011. Nello scorso anno ha militato nel Latina dove ha sfiorato, la promozione in A nella finale play off persa con il Cesena. Il macedone è intervenuto a ParmaChannel: «Ho passato un anno bellissimo a Latina, trovando dei compagni stupendi. Sono cresciuto a livello psicologico e calcistico, è stato un anno che mi ha soddisfatto in tutti i sensi. Ora sono tornato finalmente a casa, ho mosso in questa società i primi passi e sono molto contento di aver ritrovato tante facce nuove. Ora non vedo l'ora di giocare al Tardini. Sono un esterno duttile, posso giocare a destra ma anche a sinistra, a Latina nel 3-5-2 ho fatto tutta la fascia ma nel calcio i ruoli cambiano: posso giocare in una difesa a quattro, fare la mezzala, ma conta poco. I cavalli buoni si vedono alla fine, io per ora mi metto a disposizione con l'orgoglio di aver rimesso questa maglia. . Abbiamo finito tardi con il Latina inseguendo la serie A, ho seguito un po' il Mondiale tifando per l'Italia: il mio primo paese calcistico è questo, anche se spero un giorno di poter disputare una competizione del genere con la mia Macedonia. Ora sarà un grande piacere giocare con Lucarelli, Amauri, ma tutto il gruppo è di livello e sono felice di poterne fare parte».

Tutte le notizie di Parma

Approfondimenti

Commenti