Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato Torino, l'ex Hernandez: «Damian? E' alla Tevez!»

L’ex granata giudica il terzino argentino su cui è tornato il Torino: «Quanta grinta»twitta

mercoledì 20 maggio 2015

di Marco Bo

TORINO - Il fatto che il Torino sia dato da molti agenti come alla ricerca assidua e “trasversale” di un terzino sinistro è più che un indizio del fatto che Matteo Darmian, molto difficilmente, resterà al Torino. Il ragazzo piace a top club disposti a versare cifre importanti nelle casse del club granata. Si è detto e scritto infatti di Bayern Monaco, Barcellona, la stessa Juventus che si sarebbe rifatta sotto proprio recentemente, riprendendo un desiderio accesosi ai tempi di Conte in panchina e il Milan, qualora dovesse ripartire una campagna con esborso di cash e non scambio di prestito con Cerci, formula che in interessa la dirigenza torinista . Ma la frase dell’altro giorno del presidente Urbano Cairo, a proposito della dead line del 30 giugno «dopo quella data non venderò », può avere una valenza doppia: o è già tutto imbastito per la cessione, oppure si tratta di una sorta di avviso ai naviganti, in modo che evitino di bussare troppo tardi alla porta del club granata perché a quel punto non si aprirebbe più.

VOGLIA D'EUROPA - In ogni caso l’attivismo dei granata sul versante fascia mancina, come si diceva, fa riflettere. E fa anche scattare i primi rumors su uno dei potenziali eredi di Matteo Darmian. Bisogna così registrare un ritorno di fiamma per Damian Perez, argentino dell’Arsenal Sarandi, pronto a decollare verso l’Europa per misurarsi nel calcio del vecchio continente all’età di 26 anni: 28 presenze in questa stagione con il proprio club in cui ha segnato una rete. Era già stato segnalato al direttore sportivo Gianluca Petrachi nella scorsa sessione di mercato ma non se ne fece nulla. Il ragazzo ha fatto tutta la trafila nel club rosso- azzurro ed è smanioso di confrontarsi con un calcio differente da quello argentino. Sulle sue tracce anche altri due club, il Carpi e il Genoa, ma questa non è una novità... visto che spesso e volentieri il club granata e quello rossoblù si trovano a sovrapporsi su numerosi obiettivi di mercato estero. Chiaro che la possibilità di centrare l’Europa League sarebbe o sarà un argomento in più da spendere con il giocatore qualora la trattativa dovesse procedere spedita.

Leggi l'articolo completo su

Tags: CalciomercatoTorinoHernandezArsenal Sarandi

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti