Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Corsa Hernandez: il Chievo prova a staccare tutti
© Marco Iorio/Image Sport

Corsa Hernandez: il Chievo prova a staccare tutti

Napoli: Sarri vuole a ogni costo Oikonomou. El Kaddouri la chiave, ma c’è pure il Torotwitta

domenica 28 giugno 2015

TORINO - Un gioiello, come dice il suo soprannome, che però non ha ancora mai brillato in tutto il suo splendore: è Abel Hernandez, la Joya, passato l’anno scorso per 12 milioni dal Palermo all’Hull City dove però, complici problemi fisici, non è andato oltre 4 gol in 26 presenze, insufficienti a salvare i Tigers. In Italia tornerebbe volentieri e, se le grandi che lo avevano seguito negli anni scorsi ora puntano su profili di maggiore appeal, dalla medio alta classiffica in giù il 24enne attaccante uruguaiano fa gola a tante. Così Bologna, Sassuolo, Torino e Chievo si stanno muovendo. Con i veronesi più attivi in questi ultimi giorni, per provare a staccare la folta concorrenza. Un trasferimento a titolo definitivo è ovviamente fuori budget, visto il prezzo pagato dagli inglesi: così si lavora a un prestito con diritto di riscatto. L’altro fronte è l’ingaggio del giocatore: vista la retrocessione, nell’Hull scenderebbe da 2,4 milioni a 1,8. Comunque troppi per i veronesi, disposti ad arrivare a 1,3. Trattativa difficile, tanto che ieri sera ai microfoni di SportItalia il ds Nember si è defilato: «Buon giocatore, ma non alla nostra portata». Per ora, ma il Chievo lavora perché lo diventi. Sembra irraggiungibile anche quest’anno, invece, Dessena: il Cagliari continua a ritenerlo incedibile.

GENOA ALL'ATTACCO - Il centrocampista non è il solo giocatore dei sardi a essere corteggiato in Serie A: lo stesso Chievo e l’Udinese pensano a Marco Sau per l’attacco, mentre il Genoa, alla ricerca di eredi di Falque e Perotti (anche quest’ultimo è destinato a lasciare i rossoblù), punta il 19enne brasiliano Caio Rangel del Cagliari. Per quanto riguarda gli esterni di centrocampo, invece, non si sblocca la trattativa Cissokho con il Nantes, frenata in dirittura d’arrivo dal disaccordo sulle tranche di pagamento.

NAPOLI IN DIFESA - In attesa di sferrare nuovi attacchi sui fronti Saponara e Allan, il Napoli lavora per consegnare a Sarri un rinforzo per la difesa. Ben presto tramontata l’idea di provare a ottenere Rugani dalla Juve, il tecnico ha indicato nel 22enne greco del Bologna, Marios Oikonomou, il centrale ideale per il suo gioco. Per convincere i rossoblù a cederlo, De Laurentiis è pronto a offrire El Kaddouri, che il Torino non ha riscattato e che non dovrebbe entrare nella maxioperazione con i granata di cui parliamo a pagina 9 (in sintesi: Darmian al Napoli in cambio di Jorginho, Zapata e soldi). Di sicuro nel centrocampo rossoblù ci sarà Rizzo, per il quale si aspetta solo l’annuncio ufficiale, mentre in attacco resterà Sansone: in settimana sarà riscattato dalla Sampdoria.

Leggi l'articolo completo su Tuttosport

Tags: CalciomercatoChievoHernandezHull CityBolognaSassuoloTorino

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti