Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato Juventus, Rugani piace...Ma agli altri

L’ex centrale dell’Empoli sta facendo la comparsa, mentre il mercato è già entrato nel vivo. E l’Arsenal non si è arresotwitta

lunedì 16 novembre 2015

di Antonino Milone

TORINO - Il rischio c’è e finché non sarà fatta chiarezza assoluta tutte le soluzioni sono possibili. Eppure sembrerebbe davvero un controsenso se Daniele Rugani, ragazzo cresciuto anche in casa Juventus (Antonio Conte se lo portò in panchina in un incrocio con il Pescara: 2-1, era il 6 aprile 2013), levasse le tende dopo un solo semestre vissuto in prima squadra. Protagonista negli allenamenti di Vinovo, comparsa quando il campo scotta. Anzi no: il 30 settembre, contro il Siviglia, ha giocato 6 minuti scarsi, tra il 42’ e il 48’ della ripresa di un match appena messo in cassaforte dal raddoppio di Simone Zaza. Vuoi mettere la soddisfazione di essere entrato in campo al posto, in quel caso, di Paulo Dybala? Eccolo, il contentino dato a un difensore unanimemente giudicato come il centrale del futuro. In coppia con il milanista Alessio Romagnoli o meno, le prospettive di crescita del giocatore nato in una frazione di Lucca appaiono sconfinate. Eppure Massimiliano Allegri non lo “vede”, preso com’è dalla necessità di risalire la china dopo un avvio di campionato da non tramandare ai posteri.

LE INTERESSATE - Il Napoli ha messo in conto 25 milioni per Rugani: cifra notevole, anche se il fatto di rinforzare una diretta concorrrente, oltre che un acerrimo nemico sacrificando un talento vero, non stuzzica Beppe Marotta e Fabio Paratici. E’ il ds azzurro Cristiano Giuntoli, per conto del presidente Aurelio De Laurentiis (che con l’amministratore delegato juventino ha già discusso in estate del trasferimento - mancato - di Marek Hamsik a Torino), a tirare le fila. Altri club di casa nostra prenderebbero il giocatore in prestito: la Sampdoria, innanzitutto, anche se negli ultimi giorni pure il Genoa si è informato. E in tempi diversi hanno fatto capolino Fiorentina, Lazio e Arsenal. I dirigenti del club londinese sono sempre stati convinti di farcela.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Tags: Calciomercato JuventusJuventusnapoliArsenalSampdoriaGenoa

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti