Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato Milan, dal conclave escono tre nomi: Brocchi, Lippi e Di Francesco

Calciomercato Milan, dal conclave escono tre nomi: Brocchi, Lippi e Di Francesco

Summit Berlusconi-Galliani-Sacchi per decidere il prossimo allenatore rossonero. Mihajlovic è sempre più lontano...twitta

mercoledì 6 aprile 2016

MILANO Prima al funerale di Cesare Maldini, poi a pranzo ad Arcore, a progettare il Milan del futuro. Tutto normale, pensando a Silvio Berlusconi e Adriano Galliani, ma la notizia diventa assai più suggestiva dal momento che a villa San Martino c’era anche Arrigo Sacchi, tornato prepotentemente nel ruolo di consigliere milanista. I suoi trionfi, gli anni d’oro che hanno fatto epoca, restano indelebili negli occhi di Berlusconi, che ha voluto anche il suo ex allenatore più amato, ormai da anni lontano da qualsiasi attività di allenatore, per capire come ripartire dopo l’ennesimo flop di questa stagione maledetta.

CIAO SINISA - Scontato ormai da settimane l’addio a Mihajlovic (resta però da capire se l’esonero non verrà anticipato già alla stagione in corso, nel caso di una mancata reazione sabato contro la Juventus), il conclave del Milan si è interrogato a lungo sulla decisione più opportuna per la prossima stagione.

(…)

BROCCHI AL TIMONE - Per il presidente Berlusconi, sarebbe infatti il caso di affidarsi ad un tecnico esordiente. E il nome è già sulla bocca di tanti da tempo: Cristian Brocchi. Incurante del fatto che nel recentissimo passato Inzaghi e Seedorf, da esordienti, hanno fallito, Berlusconi è stato conquistato da Brocchi che ha anche avuto ospite a casa sua.

BERLUSCONI FURIOSO E TUTTI IN RITIRO: MA A COSA SERVE ORA?

(…)

USATO SICURO - Galliani da mesi è in pressing su Marcello Lippi, perché non accetti altre panchine (rifiutata un mese fa la Nigeria). Sarebbe una soluzione economicamente molto pesante e al tempo stesso non è detto che Lippi abbia ancora tutta questa voglia di andare quotidianamente in campo.

(…)

IL NUOVO CHE AVANZA - Arrigo Sacchi, invece, ha portato avanti un’altra candidatura: quella di Eusebio di Francesco, tecnico della rivelazione Sassuolo, ironia della sorte grande rivale del Milan nella corsa all’Europa League. E’ un tecnico che piace anche a Berlusconi, che lo ha voluto conoscere proprio dopo una gara contro i rossoneri.

MILAN E INTER IN CADUTA LIBERA: -244 PUNTI DALLA JUVENTUS IN 4 ANNI

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Tags: Serie AMilan

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti