Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato, ora la Juve vale 570 milioni
© ANSA

Calciomercato, ora la Juve vale 570 milioni

La rosa del primo scudetto valeva 223 milioni, ora quasi tre volte di piùtwitta

giovedì 5 maggio 2016

di Fabio Riva

TORINO - Nuovo tormentone legato alla Juventus, in ambito italiano. «E’ una spanna sopra tutte, sarà difficile raggiungerla in tempi brevi». Maurizio Sarri, nello specifico, è andato anche oltre: «La Juventus è una grande società, con un grande allenatore e grandissimi giocatori, hanno fatto un percorso straordinario in queste ultime cinque stagioni; sarà difficile batterli anche nei prossimi quattro-cinque anni». Consderando che il tecnico dei partenopei è la stessa persona che a fine settembre spiegava che «parlare adesso di campionato finito è assurdo, la Juve ha dimostrato di poter vincere anche dieci partite di fila». Beh, considerando questo, la piazza bianconera potrà effettiamente guardare con ottimismo al prosieguo del ciclo trionfale...

TUTTO SUL MERCATO JUVE

TRE VOLTE TANTO - Ma, previsioni e vaticini a parte, ciò che rende davvero l’idea dell’importanza del circolo virtuoso intrapreso dal club bianconero sotto la gestione Andrea Agnelli Beppe Marotta è l’esponenziale crescita del parco giocatori e del valore della rosa. Una escalation, dal 2011 a oggi, che non ha eguali in Italia e che di contro - come del resto si è visto - ha proiettato l’organico a disposizione di Antonio Conte, prima, e Massimiiano Allegri, poi, ai livelli di top club europei. Nel giro di questi ultimi 5 anni, infatti, l’organico della Juventus è passato da un valore di mercato di poco più di 220 milioni di euro ad un valore di mercato di quasi 600 milioni considerando, ovviamente, i picchi toccati da Paul Pogba e Paulo Dybala, veri e propri simboli da boom economico.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Tags: CalciomercatoJuventus

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti