Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato Udinese, Ewandro: «Sono qui per segnare tanto»

L'attaccante brasiliano: «Mi piace entrare in area e concludere. L'importante è giocare e mettersi a disposizione della squadra»twitta

giovedì 8 settembre 2016

UDINE - "Sono molto felice di essere qui all'Udinese, in Italia. Essere qui a 20 anni è un grande prestigio". L'attaccante brasiliano classe 1996 Ewandro Felipe Lima da Costa, detto più semplicemente Ewandro si presenta così all'Udinese: "Sono pronto per lavorare e darmi da fare nell'Udinese e spero di fare un ottimo lavoro qui, sempre a disposizione della squadra."Partire da destra o da sinistra? Non fa differenza per me. Gioco a destra, così come a sinistra ma, indipendentemente dalla posizione, l'importante è giocare e mettersi a disposizione della squadra, che è la cosa fondamentale, prima ancora della posizione in campo. Sono un giocatore a cui piace entrare in area e concludere. Mi piace fare gol e sono venuto qua per farne molti".

TUTTO SULL'UDINESE

LA CARRIERA - "Già da ragazzo ero bravo a giocare a calcio. Sono arrivato praticamente a tre anni al San Paolo e sono diventato professionista a 17 anni". Ewandro si sofferma ripercorrere la propria carriera: "Sono stato prestato all'Atletico Paranaense nel 2015, dove ho fatto un anno e ora sono qui per fare bene. Ho avuto sempre buone annate, che mi hanno permesso di fare una bella carriera. Ho giocato contro Gabigol in Primavera. E' assolutamente molto forte, notevole, con grandissime qualità". E ora il suo girovagare lo ha portato all'Udinese: "E' molto conosciuta in Brasile, qui hanno giocato Zico e Amoroso. Poi ho parlato con un mio grande amico, Lucas Evangelista, che mi ha detto bellissime. Anche Jadson mi ha parlato bene del club e della città: mi ha garantito che qui mi sarei trovato bene. Sono venuto qui da solo, ma ho una fidanzata, Bianca, che sto per sposare. Aspettiamo anche un figlio da 4 mesi. Ho scelto il numero 96, come il mio anno di nascita".

CALCIOMERCATO

"MI ISPIRO A NEYMAR" -"Mi ispiro a Neymar, che è un giocatore dalle grandissime qualità, ammirato in tutto il Brasile. La Serie A? In Brasile è molto seguita. Personalmente vedevo molte partite in TV. E' un calcio quello italiano molto difficile, tattico, strategico. Il livello tecnico è molto alto e per questo è un campionato tosto. Qui il gioco è più fisico mentre in Brasile è più incentrato sul possesso di palla. Per questo qui ci vuole tanta applicazione e concentrazione. Presto molta attenzione ai dettagli e mi confronto spesso con Danilo, che mi dà sempre ottimi consigli e suggerimenti".

UDINESE: UFFICIALE EWANDRO

IACHINI - "Iachini ha una grande personalità; è un allenatore molto bravo, che dà sempre tanti suggerimenti a tutti per migliorare il gioco. Ci dà anche consigli fuori dal campo. Se sono pronto? Sì, lo sono. Cercherò il mio spazio dentro la squadra, allenandomi sempre molto forte per mettere in difficoltà il mister nelle scelte e ritagliarmi il mio spazio in campo".

Tags: MercatoUdineseewandro

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti