Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Ozil: «Mio futuro all'Arsenal dipende dalla permanenza di Wenger»
© REUTERS

Ozil: «Mio futuro all'Arsenal dipende dalla permanenza di Wenger»

Il talento tedesco spiega che la sua decisione di rinnovare il contratto non è legata ai soldi, ma alla permanenza del manager francese: «Se sono qui è per lui»twitta

domenica 8 gennaio 2017

LONDRA (Inghilterra) - Mesut Ozil parla del suo futuro all'Arsenal in termini chiari, alla testata Kicker, e lo lega senza remore alla presenza di Arsene Wenger sulla panchina dei Gunners: "Il club sa che sono qui soprattutto per merito di Arsene Wenger. È lui che mi ha acquistato ed è uno di quelli in cui ho fiducia". Il nazionale tedesco è stato criticato da tanti grandi ex dell'Arsenal, tra cui Thierry Henry, per non aver ancora rinnovato il suo contratto in scadenza a giugno 2018: "Ognuno ha il diritto di dire ciò che vuole, ma a me non interessa quello che gli altri dicono".

NON PER SOLDI - Non è una questione di soldi, insomma, questo vuole far capire Ozil: "Il club sa che voglia chiarezza su quello che sarà il futuro del manager" (il cui contratto scade nel 2017). Per il resto, dice, "sono molto, molto felice all'Arsenal e ho fatto sapere al club che sarei pronto a firmare un nuovo contratto".

Tags: esteroOzilArsenalWenger

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti