Calcio

Juve, Zaza parla spagnolo: Valencia o Villarreal
© Marco Canoniero

Juve, Zaza parla spagnolo: Valencia o Villarreal

Ieri il via libera della Juve, oggi atteso un incontro con i valenciani, ma non è l’unico club di Liga interessato all’attaccantetwitta

giovedì 12 gennaio 2017

di Stefano Lanzo

TORINO - Simone Zaza andrà via dal West Ham: di fatto la Juventus ha dato il via libera, a patto però che le condizioni siano vantaggiose per tutti. L’attaccante è atteso oggi a un nuovo summit con i dirigenti del Valencia per provare a chiudere la trattativa, anche se in lista d’attesa c’è un’altra società della Liga, il Villarreal, come anticipato nei giorni scorsi. L’avventura di Zaza in Premier League è durata meno di sei mesi, una scelta che si è rivelata penalizzante per l’azzurro e alla quale, dunque, l’entourage del giocatore ha deciso di porre rimedio con una nuova esperienza all’estero. Ieri la punta lucana, che con gli Hammers ha accumulato soltanto 11 presenze tra Premier e Coppa di Lega, era in sede a Torino per confrontarsi con la dirigenza bianconera: ha incassato l’ok per la cessione altrove, anche se l’incastro non è così semplice. L’intesa è già stata trovata sulla formula: prestito con obbligo di riscatto al raggiungimento di un determinato numero di presenze.

ZAZA, INCONTRO CON LA JUVE

Da definire Gli ostacoli arrivano proprio in questa fase, sui numeri. La cifra: in Spagna dicono che si possa chiudere con l’obbligo di riscatto a 16 milioni, almeno è questo l’auspicio del Valencia (e anche del Villarreal). E poi “balla” il numero delle presenze necessarie per l’automatico acquisto del cartellino: la quota di 10 partite ipotizzata dagli spagnoli è piuttosto lontana dalle intenzioni della Juventus che, dopo “l’esperienza” con il West Ham, vorrebbe essere ragionevolmente sicura della buona riuscita della cessione abbassando perciò sensibilmente il numero delle presenze minime per il riscatto automatico. Quindi si tratta, però la sensazione è che il contatto atteso nella giornata odierna possa dare una svolta definitiva all’operazione, con il Valencia che punta anche a un altro bianconero, Patrice Evra. Intanto il Villarreal potrebbe approfittare delle incertezze del Valencia per provare l’inserimento decisivo. La sensazione è che comunque Zaza non ritornerà in Italia, almeno per i prossimi sei mesi. E la Juventus confida che l’attaccante possa trovare una dimensione ideale dopo l’esperienza negativa al West ham ormai ai titoli di coda.

Bilic scarica Zaza: «Qui ha chiuso»

 

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti