Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Coppa Italia, Montella: «Spero in una Juve arrabbiata. Milan senza Niang»
© Massimiliano Vitez/Ag. Aldo Live

Coppa Italia, Montella: «Spero in una Juve arrabbiata. Milan senza Niang»

Il tecnico milanista, alla vigilia dei quarti di finale allo Juventus Stadium, spiega la non convocazione del francese e chiede «la mentalità della gara col Napoli»twitta

martedì 24 gennaio 2017

MILANO - L'allenatore del Milan, Vincenzo Montella, parla alla vigilia dell'ennesima sfida stagionale contro la Juventus, stavolta valida per i quarti di finale di Coppa Italia. e dice: "Mi auguro che siano arrabbiati, perchè quando si è arrabbiati si è meno lucidi. Anche se dubito che lo saranno perchè sono troppo esperti. Proveremo a passare il turno". Per il tecnico milanista, la squadra di Allegri può "cambiare modulo, calciatori e cambiare in corsa. È importante una crescita di squadra da parte nostra". Quanto alla formazione che schiererà contro la Juve, Montella dice che "Suso si è allenato e dovrebbe esserci"

MERCATO, INCROCIO MILANO-TORINO-GENOVA ATTORNO A NIANG

CALCIOMERCATO - L'allenatore risponde anche ad alcune domande di mercato che si legano alla sfida di mercoledì sera allo Juventus Stadium, come l'assenza di Niang. Lui e la società, dice Montella, "stanno valutando la possibilità di cambiare squadra, per Torino non lo convoco". Riguardo ad Ocampos, che potrebbe arrivare al Milan al posto del francese, glissa: "Parlo solo dei calciatori a disposizione. Vediamo". Mentre non può mancare un giudizio sul colpo di gennaio, l'arrivo in prestito dall'Everton del giovane talento spagnolo Deulofeu, già aggregato alla squadra per questa trasferta di coppa: "È un calciatore che conosco molto bene, perchè lo seguo da tempo. Ha un talento infinito e che non l'ha espresso pienamente. L'impatto è stato ottimo, così come l'approccio. Vediamo come sta dal punto di vista fisico, ha voglia di mettersi in mostra. Convocato? Vediamo il transfer, però lo portiamo con noi penso."

MILAN, UFFICIALE L'ARRIVO DI DEULOFEU DALL'EVERTON

POST NAPOLI - Nonostante la sconfitta interna per 2-1 a San Siro dell'ultimo turno di Serie A, Montella spera di rivedere lo stesso Milan che ha affrontato il Napoli: "Credo che la partita di sabato ci abbia lasciato un po' di amarezza proprio per la prestazione che abbiamo offerto contro una squadra forte. Abbiamo giocato quanto meno alla pari, abbiamo avuto un maggior possesso palla del Napoli, una supremazia territoriale netta e un baricentro più alto. Abbiamo giocato con sfrontatezza e con una grande mentalità e questa mentalità dobbiamo migliorarla nella gestione delle partite ma dobbiamo portarcela dietro. Vogliamo giocarci le nostre chance, la Coppa Italia è un obiettivo importante anche per la società".

Tags: MontellaMilanJuve-MilanJuventus-MilanNiangCalciomercato

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti