Juventus

Quelli che la Juventus... Dal flop di Gomes all'esplosione di Draxler.  Aspettando Sanchez
© EPA

Quelli che la Juventus... Dal flop di Gomes all'esplosione di Draxler. Aspettando Sanchez

Mercato che poteva essere (negli anni) e non è stato. Tra Cavani, Rabiot e Di Maria, tra Robben e Thiago: sospiri di sollievo e rammaricotwitta

venerdì 17 febbraio 2017

 Elvira Erbì



TORINO - Quelli che la Juve… La Vecchia Signora li ha inseguiti, bramati, quasi presi, eppure mai portati a Torino. A volte con dispiacere sommo, a volte con enorme sospiro di sollievo. Basta guardare l’andata degli ottavi di Champions per rendersene conto. Andrè Gomes, ad esempio, è finito nel mirino dei critici catalani per il flop fragoroso con la maglia del Barcellona. Il club blaugrana ha proprio anticipato la Juventus sborsando 50 milioni per il portoghese. Che adesso viene deriso dai suoi stessi tifosi. Tutt’altra storia per Julian Draxler: il Psg l’ha preso a gennaio dal Wolfsburg dove il talento tedesco stava perdendo la verve e la pazienza. Era andato lì e non a Torino perché riteneva fosse la scelta migliore per la sua carriera. Sbagliato. Per sua fortuna il Psg a gennaio ha fatto il blitz giusto e lui è stato tra gli artefici dell’impresa ammazza-Barça. Lui e Cavani. Il Matador, vicinissimo al bianconero ancor prima di sbarcare a Palermo, ha ripreso la sua leadership del gol al centro dell’attacco, senza l’ingombrante Ibrahimovic. E risplende anche il Fideo, ovvero Di Maria, uno che avrebbero accolto alla grande in bianconero.  Come il baby folle Rabiot che è sbocciato. E nel Bayern di Ancelotti che vola? Beh, c’è solo l’imbarazzo della scelta da Thiago Alcantara a Robben. Tutti top. Aspettando il Nino Maravilla, alias Alexis Sanchez.

Tags: DraxlercavaniJuventuspsgBarcellonaGomesSanchez

Tutte le notizie di Juventus

Approfondimenti

Commenti