Calcio

Juve, è un nuovo ciclo: solo chi ci crede ci può riprovare
© ANSA

Juve, è un nuovo ciclo: solo chi ci crede ci può riprovare

Il club gestisce il dopo Cardiff e il verso Kiev. Obiettivo: aumentare la qualità e la mentalità

twitta

lunedì 19 giugno 2017

di Guido Vaciago

TORINO - Due settimane dopo la finale è iniziato ufficialmente il “dopo Cardiff”. Lo ha incidentalmente fatto scattare Dani Alves con una serie di infelici dichiarazioni e la volontà, espressa alla società, di voler andare al Manchester City. Non se lo aspettavano, i vertici bianconeri, ma non si sono scomposti più di tanto, perché la filosofia del nuovo ciclo è quanto mai chiara: «Alla Juventus solo chi ci crede, gli altri sanno dov’è la porta». La lezione di Cardiff ha insegnato che servono più qualità anche nelle alternative, più giocatori in grado di risolvere le partite con un’invenzione o con la classe pura, una mentalità forte. Ecco perché la selezione non sarà solamente tecnica, ma anche morale.

Leggi l'articolo completo su Tuttosport

Tags: JuventusChampions LeagueCardiff

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti