Calcio

Bayern Monaco, Douglas Costa ai saluti. E la Juventus è in azione
© www.imagephotoagency.it

Bayern Monaco, Douglas Costa ai saluti. E la Juventus è in azione

Il brasiliano, ora in vacanza, ha già fatto sapere agli amici che andrà via dalla Germania: in settimana la missione della Juve per chiudere

twitta

lunedì 19 giugno 2017

di Antonino Milone

TORINO - Ieri, nel pomeriggio, l’immagine diffusa sul web: Douglas Costa e Luisa Ramos, la sua dolce metà, sdraiati sul prato e sorridenti di fronte all’obiettivo. Verrebbe da dire che il ragazzo, a 26 anni inoltrati, se la stia spassando ed è roba vera dopo aver vissuto una stagione ricca di amarezze, anche se il periodo di siesta in famiglia durerà pochino. Giusto il tempo che Juventus e Bayern Monaco stabiliscano un nuovo contatto dopo quelli intercorsi finora e nel solco dei summit che hanno già portato ad altrettanti accordi sui fronti Vidal, Coman, Benatia: due in Baviera, uno a Torino, tutti felici e contenti, o così sembra. Perché se esistono due società molto ben disposte a condividere non soltanto un caffè ma obiettivi seri, sono quelle lì, dove il mix fra bianconeri e bavaresi è qualcosa da prendere ad esempio. Poi è chiaro che ognuna farà i propri interessi e se Karl-Heinz Rummenigge chiede 50 milioni mentre Beppe Marotta risponde 40, l’intesa non sarà esattamente un dettaglio. Ma si tratta, apparentemente senza fretta: sono i campioni di Germania a dover dare un segnale assicurandosi Alexis Sanchez dall’Arsenal. E dato che il “risorto” Arsene Wenger non sembra d’accordo, ci vuole «calma ed equilibrio» da parte juventina. Le parole chiave del verbo di Massimiliano Allegri applicate all’ars mercatara dei dirigenti...

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Tags: CalciomercatoBayern MonacoDouglas CostaJuventus

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti