Calcio

Inter, Sabatini dice no al Siviglia: «Voglio di più per Jovetic»
© EPA

Inter, Sabatini dice no al Siviglia: «Voglio di più per Jovetic»

Il calciomercato nerazzurro in uscita è legato anche all'attaccante montenegrino: «Somma insufficiente»

twitta

lunedì 19 giugno 2017

MILANO - «Non accettiamo l'offerta del Siviglia. L'ho appena comunicato al club. La somma è insufficiente e con queste cifre non c'è l'accordo». Il coordinatore tecnico di Suning Walter Sabatini, a Abc.es, chiude le porte alla società spagnola per la cessione di Stevan Jovetic. Il Siviglia, che poteva esercitare il diritto di riscatto del montenegrino a 13 milioni di euro, vorrebbe trattatare per avere uno sconto sull'acquisto del giocatore. Ma l'Inter ha già affermato di non volere abbassare la cifra del riscatto. «Capisco l'Inter - dice l'agente di Jovetic Fali Ramadani - avevano posto un'opzione e ora dovrebbero dire ai propri tifosi che abbassano le pretese per un giocatore che ha molto mercato. Non è logico. Ho parlato con Sabatini ed è stato molto chiaro. Per Stevan le offerte non mancano. Lo vogliono in Inghilterra, Germania, Francia e Spagna. Gli piacerebbe restare al Siviglia ma sa che è impossibile senza l'accordo tra le società. Quando arrivò in Spagna si è decurtato l'ingaggio del 15% e se torna in nerazzurro lo rivuole indietro».

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti