Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Lazio, Inzaghi e il caso Keita: «Chiarezza prima della Supercoppa»
© www.imagephotoagency.it

Lazio, Inzaghi e il caso Keita: «Chiarezza prima della Supercoppa»

L'allenatore biancoceleste: «Insieme agli altri è stato un elemento imporantissimo, ha lavorato molto bene, ma è un caso da risolvere velocemente»

twitta

sabato 22 luglio 2017

AURONZO - La Lazio di Simone Inzaghi è al centro di diverse voci di mercato: Keita e Milinkovic Savic sono l'oggetto del desiderio di molte squadre, Juventus e Inter su tutte. L'allenatore biancoceleste, a pochi minuti dalla sfida contro la Spal che chiuderà il ritiro di Auronzo, ha parlato in conferenza stampa della situazione dei suoi giocatori cercando di mettere un freno ai rumours che vorrebbero i suoi due campioncini per partenti: «Keita ha lavorato molto bene, non si è mai fermato se non per un problemino prima della seconda amichevole chiedendomi di non giocare. Si sono susseguite le voci di mercato, ho deciso di non farlo giocare con la Triestina. Oggi giocherà. Questo è un caso che deve essere risolto per il bene di tutti: squadra, tifosi e società. Insieme agli altri è stato un elemento importantissimo. Ho chiesto solo che si faccia chiarezza di tutte le situazioni interne perché il tempo corre, ci avviciniamo alla finale di Supercoppa ed abbiamo bisogno di certezze»

Il fratello di Milinkovic Savic: «Vuole solo la Juventus»

L'ADDIO DI BIGLIA - «Ho provato a porre un rimedio, alla fine nelle ultime due partite dello scorso anno mi aveva detto che aveva voglia di cambiare. È finito il campionato e abbiamo continuato a parlare, è stato il mio capitano. - ha continuato l'allenatore della Lazio - Era una persona importante nello spogliatoio, la società mi aveva dato carta bianca. Se fossi riuscito a sistemare la situazione, non ci sarebbe stato alcun problema. Ho provato fino all’ultimo, ma ho trovato una persona che aveva già deciso di sposare un altro progetto. Mi sono ripresentato il quattro luglio sapendo già che Biglia non sarebbe stato più il capitano»

Tags: LazioKeitaMilinkovic SavicSimone InzaghiCalciomercato

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti