Calcio

Emre Can, la Juventus si fa sotto: il piano di Marotta
© Marco Canoniero

Emre Can, la Juventus si fa sotto: il piano di Marotta

In settimana parte l’offensiva per sbloccare l’affare con il Liverpool. I bianconeri hanno il sì del giocatore

twitta

domenica 23 luglio 2017

TORINO - Un colpo tira l’altro. Preso Federico Bernardeschi, la Juventus prova a chiudere per Emre Can del Liverpool. L’ex trequartista della Fiorentina sarà a Torino oggi e domani sosterrà la visite mediche. I primi giorni della prossima settimana però potrebbero essere quelli decisivi pure per il mediano tedesco dei Reds. I campioni d’Italia, dopo mesi di corteggiamento, sono pronti a sferrare l’offensiva ufficiale con il club di Anfield. Emre Can, reduce dalla Confederations Cup, ieri ha ripreso gli allenamenti in Inghilterra e nelle prossime ore, al rientro dei compagni dalla tournée in Oriente, ribadirà al tecnico Jurgen Keita, 22 anni, 16 gol in 31 partite nello scorso campionato Klopp il desiderio di trasferirsi a Torino. L’ex allenatore del Borussia Dortmund proverà a far cambiare idea al 23enne connazionale proponendogli di rinnovare il contratto che scade nel 2018 a cifre top. Stando a quanto filtra da fonti tedesche, il tentativo di Klopp difficilmente andrà a buon fine: Emre Can si vede bianconero. L’erede di Sami Khedira ha davanti a sé due strade: trasferirsi alla Juventus immediatamente con il consenso del Liverpool o fra un anno a parametro zero. Tanto Emre Can quanto i bianconeri sono fiduciosi di poter arrivare alla fumata bianca a breve, magari già nel giro di pochi giorni. Il Liverpool è un club ricco e in teoria potrebbe trattenere il giocatore fino alla scadenza, ma la Juventus proverà a tentare i Reds con un’offerta importante: 30-35 milioni bonus compresi. Tanti soldi per un quasi svincolato.

Leggi l'articolo completo su Tuttosport

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti