Calcio

«Ricardo Pereira, la Juventus vuole battere la concorrenza»

«Ricardo Pereira, la Juventus vuole battere la concorrenza»

Secondo quanto riportato in prima pagina dai portoghesi di "O Jogo", la Juve sarebbe disposta ad accontentare le esose richieste del Porto per l'esterno classe 1993

twitta

mercoledì 23 agosto 2017

TORINO - La Juventus è disposta «ad aprire i cordoni della borsa» per Ricardo Pereira. Lo scrive a chiare lettere in prima pagina O Jogo, spiegando che il club bianconero (che segue il giocatore da tempo) sarebbe disposto ad accontentare le esose richieste del Porto per battere la concorrenza del Tottenham riguardo all'esterno classe 1993, possibile successore di Dani Alves sia per età che per potenzialità. Il 23enne, l'anno scorso in prestito al Nizza, è infatti dotato di ottime doti tecniche e di una buona propulsione offensiva, oltre ad essere utilizzabile sia sulla fascia destra che su quella sinistra.

Spinazzola: niente Juventus. L'Atalanta: «Grazie Marotta»

COME ALEX - Per liberarsi dal Porto, Ricardo Pereira ha una clausola di 25 milioni di euro, che secondo indiscrezioni potrebbe salire fino a 35. Con lui la Juve potrebbe provare a ripetere l'operazione Alex Sandro, arrivato due anni fa dai Dragoes senza troppe aspettative, e rivelatosi uno dei migliori elementi del ruolo di cursore basso di fascia a livello mondiale.

Tags: Ricardo PereiraPortoJuventus

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti