Calcio

N'Zonzi rompe con il Siviglia: «Buona fortuna, a gennaio vado via»
© Marco Canoniero

N'Zonzi rompe con il Siviglia: «Buona fortuna, a gennaio vado via»

Il centrocampista a France Football: «Auguro il meglio alla squadra, ma non farò più parte di quest'avventura. Si è rotto qualcosa con l'allenatore». Il presidente Castro: «Un'eventuale soluzione dovrà soddisfare gli interessi di entrambi»twitta

mercoledì 6 dicembre 2017

TORINO - Fuori dalla lista dei convocati per il decisivo match di Champions contro il Maribor e la certezza di cambiare maglia nella prossima finestra di mercato. A dirlo è lo stesso N’Zonzi, in un’intervista a France Football. «Il mio futuro è chiaramente in un altro luogo rispetto a Siviglia. L’unica cosa che mi infastidisce è il modo in cui finisce. Mi fa male non essere tra i convocati, ma adesso voglio soltanto che passi dicembre. Alla squadra auguro tutto il meglio, anche di qualificarsi agli ottavi di Champions. Ma io non farò parte di quest’avventura. Con Monchi questa situazione si sarebbe risolta in due giorni». La Juventus resta vigile perché il centrocampista francese resta tra gli obiettivi principali di Marotta e Paratici. «Si è rotto qualcosa con l’allenatore – ha continuato il giocatore degli andalusi –. Lui mi ha detto che nel futuro avrebbero giocato soltanto coloro che rispettano la sua visione di gioco. Ma che significa?». Parole chiare e forti che fanno già partire l’asta di mercato. Ha una clausola di 40 milioni di euro, ma il prezzo dell’affare potrebbe decisamente abbassarsi.

LA RISPOSTA DEL PRESIDENTE - È arrivata la replica del presidente del Siviglia, José Castro, che ai microfoni di Canal Sur Radio ha dichiarato: «Quello che ha detto non mi è piaciuto. Ha ancora un contratto con noi, un’eventuale soluzione dovrà soddisfare sia i nostri che i suoi interessi».

Tags: CalciomercatoJuventusSiviglia

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti