Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Psg, Cavani e Pastore rientrano in ritardo: scoppia il caso
© EPA

Psg, Cavani e Pastore rientrano in ritardo: scoppia il caso

L'allenatore Unai Emery ammette: «Dovranno dare spiegazioni alla società». Il trequartista argentino è un obiettivo di calciomercato dell'Intertwitta

venerdì 5 gennaio 2018

PARIGI (FRANCIA) - I ritardi di Edinson Cavani e Javier Pastore diventano un caso al Psg. I due calciatori non hanno ancora raggiunto i compagni di squadra, che si allenano già da due giorni, e Unai Emery in conferenza stampa oggi era visibilmente insoddisfatto: «Sono in ritardo e aspetterò di parlare con loro. Ascolterò quello che hanno da dire per capire i motivi per i quali non sono ancora con noi. Cavani oggi forse ce la farà, anche se non è sicuro. I due calciatori ci hanno avvertito mercoledì del ritardo e ora dovranno spiegare tutto questo alla società».

Pastore è un nome caldissimo del mercato: l'Inter lo vorrebbe già a gennaio. La possibilità di un ritorno in Italia, in questa sessione di mercato o in quella estiva, è sempre più alta.

Tags: Calciomercato InterPastorecavaniUnai EmeryCalciomercato in diretta

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti