Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Juventus su Martial? I tifosi titubanti: meglio Pjaca
© EPA

Juventus su Martial? I tifosi titubanti: meglio Pjaca

Il popolo bianconero spera nel ritorno del 22enne attaccante croato, ora in prestito nello Schalke 04 che oggi farà visita al Wolfsburgtwitta

sabato 17 marzo 2018

TORINO - Una stagione difficile per Marko Pjaca, che oltre alle ormai riconosciute doti tecniche sta tirando fuori carattere e temperamento. Superata la convalescenza dopo un brutto infortunio al ginocchio arrivato duranbte una partita con la Croazia, il giovane talento bianconero è tornato ad assaporare il campo con la Primavera prima di essere poi ceduto in prestito ai tedeschi dello Schalke 04. Alti e bassi anche in Bundesliga per il 22enne fantasista che si è però ripreso una maglia da titolare con il gol pesantissimo con cui ha firmato l’1-0 rifilato all’Herta e con una buona prova nell’ultima sfida vinta in casa del Magonza. Prestazioni che dovrebbero garantirgli un posto anche nella sfida di oggi (ore 18.30) nella tana del Wolfsburg e fatto crescere la nostalgia dei tifosi della Juventus. Un legame rimasto intatto quello di Pjaca con il popolo bianconero, che rimpiange la sua cessione in prestito ora che – senza Bernardeschi e Cuadrado infortunati – la sua presenza avrebbe fatto comodo ad Allegri («...avevamo alternative come Pjaca, Berna, Cuadrado ma tra cessioni e infortuni siamo a zero alternative...» scrive qualcuno su Twitter). Ma al di là del presente è soprattutto nel futuro che i sostenitori juventini vogliono vedere Pjaca in bianconero e sui social più di uno sottolinea come il suo rientro sarebbe un “acquisto” molto più gradito rispetto a quello di Martial, attaccante francese dello United di recente accostato ai campioni d’Italia.

Wolfsburg-Schalke 04: segui la diretta dalle ore 18.30

Calciomercato, da Milinkovic a Salah: il loro prezzo è in continua ascesa

 

Tags: CalciomercatoJuventusSchalke 04Serie ABundesliga

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti