Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato Torino, occorrono acquisti coerenti e di qualità
© www.imagephotoagency.it

Calciomercato Torino, occorrono acquisti coerenti e di qualità

Servono esterni e centrali forti e un grande attaccante con Belotti: Laxalt, Badelj e Nestorovskitwitta

lunedì 26 marzo 2018

di Alessandro Baretti

TORINO - Se adesso è sovrana l’arte dell’arrangiarsi, tra qualche mese non sarà più così. Certo, sempre che aprendo l’analisi arrivi innanzitutto un centrale difensivo di primo livello. E, aspetto fondamentale, purché dal pacchetto arretrato non sia sottratto N’Koulou, leader maximo di un reparto che ha in Bonifazi e Lyanco due giovani e credibili alternative. Semmai, in considerazione dell’età, a essere sacrificato dovrà essere uno tra Moretti (37 anni l’11 giugno) o Burdisso (37 anni il 12 aprile). L’eventuale ritorno a Torino di Glik, per completare un trio formato pure dal camerunese e magari dal brasiliano (se riuscirà a non avere un infortunio dietro l’altro), darebbe credibilità alla difesa. Sulle corsie un paio di giocatori seguiti già a gennaio potrebbero sposare, e alzare la qualità del 3-5-2 di Mazzarri: uno, per la fascia destra, è Lazzarri della Spal, l’altro l’uruguaiano Laxalt del Genoa. Alzandosi a centrocampo è invece lampante l’esigenza di reperire un regista classico, così da liberare Rincon da un ruolo che non sembra calzare a pennello, sul venezuelano. Ha piede abbastanza educato e anche discreta visione di gioco, El General, il quale però si rende molto più utile al momento di recuperare il pallone in posizione di mezzala.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna di Tuttosport

Tags: Calciomercato Torino

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti