Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Emre Can: c’è l’ultimatum della Juve
© PA

Emre Can: c’è l’ultimatum della Juve

Entro dieci giorni i bianconeri vogliono una risposta: sulla vicenda è tornato a soffiare un leggero e cautissimo ottimismotwitta

domenica 8 aprile 2018

di Guido Vaciago

TORINO - Se tutto va bene, prima dell’arrivo del primo vero caldo sarà finita la telenovela Emre Can, iniziata in autunno e giunta a una svolta definitiva con le parole di Beppe Marotta ieri pomeriggio a Benevento: «Vogliamo entro una decina di giorni chiudere il tormentone. Ha ragione il giocatore a valutare le opportunità, aspettiamo e vedremo la sua volontà». Tradotto: entro dieci giorni vogliamo un sì o un no, anche perché se fosse un no, noi dobbiamo virare su altri obiettivi per rinforzare il centrocampo, noi la nostra offerta gliel’abbiamo fatta, lui sa perfettamente cosa gli offriamo concretamente e cosa gli hanno offerto gli altri. Questo è lo scenario, intorno al quale è tornato a soffiare un leggero e cautissimo ottimismo. Pare infatti che dopo settimane di tira e molla, lanci e rilanci, inserimenti da parte di altri e più ricchi club, il centrocampista tedesco stia valutando con grande attenzione l’offerta della Juventus che fin da subito ha messo nero su bianco le sue intenzioni: tutto arrosto e niente fumo. Difficile, tuttavia, interpretare le sfumature percepite dai vertici del club in costante contatto con l’entourage di Emre al quale l’ultimatum è stato recapitato qualche giorno fa. Anche la Juventus, per altro, sta facendo le sue valutazioni, preoccupata per l’infortunio alla schiena che dovrebbe tenere fermo il centrocampista del Liverpool per sei settimane, ma [...]

Leggi l'articolo completo sull'edizione digitale di Tuttosport

Tags: JuventusEmre CanLiverpool

Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti