Tuttosport.com

Scopri l'edizione digitale su Tablet e Smartphone

Marotta: «Pogba e Morata? Niente cavalli di ritorno, ma ci sono eccezioni...»

L'ad della Juventus: «Non è ancora fatta per Darmian. Preoccupati per i tifosi del Napoli che verranno a Torino per quello successo negli ultimi anni»twitta

mercoledì 18 aprile 2018

1 di 2

TORINO - Beppe Marotta, ad della Juventus, ha parlato prima del match di Crotone: «Allegri ha detto che questa gara è più importante rispetto a quella col Napoli? Ha fatto una dichiarazione perfetta perché questa gara è ingannevole: abbiamo tutto da perdere e poco da guadagnare - ha detto ai microfoni di Premium Sport - Le difficoltà paradossalmente sono superiori rispetto alla prossima gara contro il Napoli. Una vittoria oggi garantirebbe quasi sicuramente lo scudetto? Questo no, assolutamente, perché poi mancherebbero altre 5 giornate. Ma con i 3 punti qui a Crotone affronteremmo il Napoli con un po’ più tranquillità. Ceferin ha detto che per la VAR in Champions è presto e che Collina non si tocca? La VAR non porta alla perfezione ma riduce gli errori e quindi ritengo che debba essere inserito quanto prima. Ci sono metodi arbitrali diversi in giro per l’Europa e anche in Champions: e questo è paradossale. Va eliminata questa cosa. Per quel che riguarda Collina, noi abbiamo parlato di una designazione criticabile perché per noi non era logica rispetto al rischio che la gara presentava perché si affrontavano due squadre dal ranking altissimo: per noi Oliver non aveva l’esperienza adatta a un match del genere».

Tags: CalciomercatoJuventusMarotta

1 di 2
Tutte le notizie di Calciomercato

Approfondimenti

Commenti